Un campionato di qualità che tiene insieme vecchie glorie della storia del calcio italiano e giovani squadre con l’ambizione del grande salto. La serie C è accattivante e sorprendente, ne è la prova la scelta di Sky di trasmetterne le partite in pay-per-view e la voglia di rilancio del presidente uscente, Ghirelli, da poco riconfermato.

Nel girone A i giochi sono condotti dalla protagonista che non ti aspetti. Renate, prima in classifica con 42 punti, è un piccolo paese di appena 4mila anime in Brianza, ma ha al suo attivo una prestigiosa vittoria appena conquistata contro la Juventus U23. In squadra, alcune conoscenze della Serie A (Diana e Crippa) e l’entusiasmo di chi ha solo da guadagnare.

Come abbiamo visto, le scommesse sulla Lega Pro non sono mai scontate: consulta le quote Serie C del prossimo turno. Renate se la giocherà il 25 gennaio contro il Como in casa di quest’ultima, diretta contendente appena dietro a 40 punti. L’1 è dato a 2.35, il pareggio a 3.00, il 2 a 3.05.

Passando al girone B, è il Südtirol a guidare la classifica con 37 punti. Subito dietro, un gruppo a 36 composto da Perugia, Modena e Padova. Penultima a 14 punti il Ravenna, contro cui la capolista giocherà il 24 gennaio: l’1 ha una quota molto favorevole agli altoatesini, 1.43, il pareggio è dato a 4.10, mentre l’improbabile vittoria della romagnola è a 6.75, la conferma del primato sembra scontata per il Südtirol, ma il calcio ci abitua spesso a non dare nulla per scontato.

Veniamo al Girone C, in cui la Ternana comanda senza problemi a 46 punti, con la seconda in classifica, il Bari, a 38. Più staccate, Avellino a 31 punti e Catania a 30, seguite da Catanzaro, Teramo e Foggia a 28. Interessante il derby Bisceglie-Foggia il 24 gennaio alle ore 17.30, con il Bisceglie a soli 14 punti ma le cui quote per la partita non corrispondono alla posizione in classifica. L’1 infatti è dato a 2.50, il pareggio a 3.05 e il 2 a 2.75, a riprova che la classifica non è tutto e il fattore campo continua a pesare psicologicamente nonostante la grande distanza nei punti. Sarà che il Foggia non ha fin qui dimostrato una grande tenuta in difesa (21 i goal subiti a fronte dei 27 presi dal Bisceglie), ma i bookmakers non danno per vinta la sfavorita sulla carta.

Foto di Daniel Norin/unsplash.com

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here