Guai in vista per James Maddison, talentuoso centrocampista classe 1996. Il calciatore ha lasciato il ritiro della nazionale inglese, impegnata nelle qualificazioni a Euro 2020, apparentemente per problemi di salute. Ma proprio mentre i suoi compagni perdevano contro la Repubblica Ceca, Maddison era impegnato a giocare a poker in un casinò di Leicester.

Il centrocampista del Leicester ha lasciato il ritiro in comune accordo con il ct Southgate. Altro che malato però perché il giovane ha deciso di camuffarsi e recarsi in un noto casinò di Leicester per giocare a poker. A svelare lo scoop il quotidiano inglese “The Sun” che ha mostrato le foto del giovane mentre giovaca a poker. Pioggia di critiche che stanno facendo arrabbiare i vertici federali e lo staff della nazionale.

La sua scelta adesso rischia di costargli carissimo e potrebbe inoltre precludergli in futuro le porte dell’Inghilterra in cui il giocatore non ha ancora esordito. Per adesso però non sta circolando alcuna voce in merito anche se Maddison non è nuovo a comportamenti di questo tipo: già in passato si è reso protagonista di atteggiamenti non graditi al ct Southgate e attualmente non ha postato alcun messaggio di scuse sui suoi profili social.

Foto: leicestermercury.co.uk/thesun.co.uk

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here