Il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli dopo un’intervista ha parlato della partita tra Bari e Foggia: “Bari-Foggia è un classico. Quest’anno i rossoneri hanno entusiasmo, perchè è arrivato un allenatore che in passato è stato protagonista di una grande avventura. Mi sembra ci siano le giuste condizioni per una grande partita e spettacolo di pubblico. Molto probabilmente vale molte partite di Serie A”.

Poi aggiunge:” È una partita che vide protagonista un grande arbitro, Collina. Eravamo a Foggia nell’anno della promozione del Bari, il 1997. A causa di alcuni problemi sotto la curva dei rossoneri, l’arbitro decise di mantenere le squadre nella stessa porzione di campo. Solo lui poteva fare una cosa del genere”.

Sulle partite future:” Immaginiamo un Palermo-Catania, oppure i derby del Bari contro Foggia e Taranto ma anche gli incroci con Catanzaro ed Avellino. Si prospettano partite incredibilmente belle dal punto di vista tecnico, agonistico ma anche con scenari di pubblico indimenticabili. Se pensiamo che solo a qualche mese fa gli stadi avevano un silenzio assordante a causa del maledetto virus, dona una gioia infinita. Non mi sono ancora abituato al pubblico, ogni tanto sono sorpreso dai canti. Se abbiamo testa, la normalità sta tornando, ad oggi i dati del gruppo squadra parlano di 98% di vaccinati. C’è una grande attenzione, sapendo che è lo strumento per abbattere questo maledetto”.

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

Articolo precedenteFoggia, Zeman: “Il Bari? Mi porta fortuna”
Articolo successivoLa preparazione del Foggia in vista del Bari
Emanuele Gengari, nasce a Foggia 11/10/1997. Appassionato fin da subito al mondo dell’intrattenimento e della comunicazione, si cimenta immediatamente nella conduzione di eventi cittadini, per poi approfondire questo ambito entrando parallelamente a far parte di diverse radio, fino all’approdo a Radio Master (attualmente continua ad esserne speaker). Affascinato dalla potenza della comunicazione, approfondisce i propri metodi frequentando la facoltà di scienze della formazione e dell’educazione presso l’Università di Foggia. Trova poi nella scrittura una grande risorsa per potersi esprimere a contatto con il pubblico. Inizia recensendo uscite musicali per le redazioni delle radio per cui lavora e poi, essendo un grande amante del calcio, riesce ad unirvi la capacità comunicativa grazie all’ingresso nella redazione de lagoleada.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here