È la Francia a succedere al Portogallo nell’albo d’oro della UEFA Nations League.

I ragazzi di Didier Deschamps hanno sconfitto nella finalissima del “Giuseppe Meazza” di Milano la Spagna per 1-2, in rimonta.

Ad aprire le marcature Oyarzabal al 64′, lanciato in maniera impeccabile da Sergio Busquets, che sfrutta una leggerezza difensiva di Upamecano e mette il pallone alle spalle di Lloris con un tiro radente. 120 secondi più tardi i transalpini trovano subito il pari con una meraviglia di Benzema: rapido controllo e tiro a giro dal vertice dell’area, sfiora il pallone con la mano di richiamo Unai Simon, ma non basta per evitare che finisca sotto al sette.

Il gol decisivo è segnato da Kylian Mbappé all’80’, che scatta sul filo del fuorigioco e capitalizza un bel filtrante di Theo Hernandez, presentandosi a tu per tu con l’estremo difensore iberico, superandolo e battendolo. I dubbi sulla validità del gol dell’attaccante sono schiariti dal tocco in scivolata di Eric Garcia, considerata una giocata che, in caso di offside di Mbappé, rimette in gioco lo stesso attaccante della Francia.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui!

Immagine in evidenza: Francia vincitrice della UEFA Nations League 2020/2021 – crediti foto: pagina ufficiale Facebook Équipe de France de Football

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here