Grinta e determinazione. Anche oggi, durante la conferenza stampa, Gattuso ha messo in campo queste sue due caratteristiche peculiari per parlare del futuro del Milan. La priorità del mister è una sola: ottenere rinforzi. Nonostante lui apprezzi la base attuale, la rosa necessita di nuovi innesti. Lo dice chiaramente, sottolineando di prendere in considerazione proprio tutti gli elementi della squadra.

Per quanto riguarda il futuro di Kalinic, vicino alla Liga, potrebbe decidersi a giorni. A tal proposito, il mister ha precisato che in attacco arriverà qualcuno soltanto dopo un’eventuale partenza.

Ecco alcune delle sue dichiarazioni: “La base è importante. Mirabelli e Fassone conoscono i giocatori che mi piacciono. C’è bisogno di qualcuno e spero che arrivi, consapevole che le altre squadre si sono già rafforzate. Serve un’alternativa sugli esterni e un giocatore con le caratteristiche di Kessie. Abbiamo comunque giocatori importanti come Bacca, Kalinic, André Silva e Cutrone”.

Infine, si è soffermato proprio sull’attacco rossonero: “Penso a Bacca. Spero che arrivi non pensando di dover per forza andare via. Se resta qui, deve farlo come dico io. Qualora voglia partire, la società ha fissato un prezzo. La priorità sono i nostri attaccanti. Sotto quell’aspetto siamo a posto. Se non esce qualcuno, che avrà trovato magari una migliore sistemazione, in attacco resteremo così”.

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here