Sconfitta che lascia l’amaro in bocca, ma c’è “volontà e qualità per andare avanti”.

Stefano Pioli ha commentato così ai microfoni di “Sky Sport” la sconfitta casalinga del suo Milan al cospetto del Chelsea, che non chiude assolutamente le porte degli ottavi di Champions League ai rossoneri, alla luce anche del pari tra Dinamo Zagabria e Salisburgo.

“Quello che dovevo dire all’arbitro l’ho detto, è un peccato, avevo la sensazione che avessimo approcciato bene la gara e potevamo fare una grande partita di fronte a un pubblico fantastico contro un avversario importante. […] L’umore? Tutti sono delusi ma se vogliamo andare avanti abbiamo ancora le nostre possibilità in due partite difficili ma abbiamo la volontà e la qualità per andare avanti”.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui! Continua a leggere il testo dopo la foto.

Pioli
Immagine in evidenza: Stefano Pioli – crediti foto: AC Milan

Milan, Pioli sul rigore: “Calcio è sport di contatto”

Ha fatto molto discutere il rigore concesso ai londinesi, che ha portato allo 0-1 e all’espulsione di Fikayo Tomori per fallo su Mount:

“Il calcio è uno sport di contatto, Tomori ha appena toccato con un braccio l’avversario, quello – dice Pioli – non è mai rigore e non è mai rosso, peccato perché volevamo provare a giocarcela alla pari”.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui!

Immagine in evidenza: Stefano Pioli – crediti foto: profilo ufficiale Twitter AC Milan

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here