È finita dopo 9 anni l’avventura di Dries Mertens a Napoli. Dopo 397 presenze, condite da 148 reti, l’attaccante saluta la sua seconda terra che l’ha adottato, amato e coccolato. Il Napoli perde un altro pezzo pregiato, dopo Insigne e Koulibaly.

Ad anticipare l’addio di Mertens è l’emittente Radio Kiss Kiss che ha contattato proprio il presidente Aurelio De Laurentiis, il quale ha confermato la separazione con il calciatore. Negli ultimi giorni le due parti hanno cercato un accordo su una base di circa 2,5 milioni di euro ma l’intesa non è stata trovata.

Intanto Sarri freme

Ora la Lazio può provare il blitz decisivo. Più che la Lazio, ad insistere è proprio Maurizio Sarri che l’ha allenato a Napoli. Già nelle settimane precedenti ci sono stati timidi contatti tra le due società.

Sarri
Immagine in evidenza: Maurizio Sarri – crediti foto: profilo ufficiale Twitter Juventus

Il presidente Claudio Lotito, però, frena perché non sarebbe convinto. L’addio a Napoli ora potrebbe far cambiare le carte in tavola. Intanto, Sarri non sta più nella pelle.

Foto in evidenza: SSC Napoli

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here