Intervistata dal collega Tiziano Errichiello, direttore di FoggiaGol, Maria Assunta Pintus ha parlato della notizia circolata in giornata di una trattativa per la cessione delle quote del Calcio Foggia 1920:

“Credo che qualsiasi proposta di acquisto del 100% delle quote del Calcio Foggia vada analizzata anche da me. Ma il fatto di non essere stata coinvolta non mi stupisce perchè non si tratta della prima volta. Continuo a trovare assurdo che un socio di maggioranza debba apprendere attraverso la stampa, da emittenti televisive o direttamente dai tifosi, notizie che riguardano la vendita delle proprie quote societarie. Ho saputo che i soci Felleca e Pelusi sarebbero oggi a Milano per portare avanti una trattativa in fase avanzata della quale non conosco esattamente termini e condizioni, come invece dovrei. Preciso che per la vendita delle mie quote io non ho dato mandato a nessuno. Tantomeno a Felleca. […]
“Nel precisare che io non sto scappando dal progetto Foggia e che non mi sono mai tirata indietro rispetto ai doveri che il mio ruolo di socio impone e che quando la società ha chiamato ho sempre prontamente risposto, aggiungo che sono comunque sempre disponibile a valutare serenamente eventuali proposte di acquisto delle mie quote societarie, purchè migliorative, serie e rispettose”.

Immagine in evidenza: Maria Assunta Pintus, in un’intervista per l’emittente locale Telefoggia

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here