L’idolo argentino, Diego Armando Maradona, è stato ufficializzato dal Gimnasia come nuovo allenatore e avrà la missione di salvare la squadra dalla retrocessione nel campionato argentino.

La scorsa domenica “El Pibe de Oro” ha riempito le tribune dello stadio Juan Carmelo Zerillo, quando è stato accolto con una grande festa, con canzoni e fuochi d’artificio.
Recentemente sottoposto a un’operazione al ginocchio, Maradona è sceso al centro del prato per salutare le persone presenti prima del suo discorso elettrizzante:

“Quando ho visto la situazione non ci potevo credere. Non riesco ancora a crederci. Non me l’aspettavo. Combattiamo con i ragazzi. A Dio piacendo, salveremo Gimnasia”.

L’arrivo di Maradona ha fatto impennare le vendite del merchandising del club che ha vinto un solo titolo nella sua storia: la Centennial Cup nel 1993. Nel giro di due giorni centinaia di persone si sono abbonate al Gimnasia per assicurarsi la loro presenza alle partite della squadra. Tuttavia, a causa di Date FIFA, Maradona dovrà aspettare per guidare la squadra per la prima volta in campo. Nella prima sfida, l’allenatore avrà davanti il Racing Club, domenica (15), per il sesto round della Superliga argentina.

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here