Diego Maradona si sa quando parla è un fiume in piena; stavolta nel suo mirino ci finisce l’arbitro che ha diretto l’ottavo di finale Mondiale tra Colombia e Inghilterra, il signor Geiger, reo di aver concesso agli inglesi un rigore, a suo dire, inesistente. Presente nella popolare trasmissione venezuelana “De la mano del Diez“, Diego ha detto la sua su quanto accaduto ieri: “La Colombia ha subito una rapina monumentale. L’arbitro Geiger che è statunitense conoscerà le regole del baseball, non certo quelle del calcio. È un ladrone, il fallo l’aveva fatto Kane e invece lui ha dato rigore contro i colombiani che hanno perso senza aver alcuna colpa. Poi perché non ha chiesto l’intervento della Var?” insinua infine il pibe de oro.

“Infantino doveva liberare la Fifa dalla corruzione, invece…”

Colombia dunque che torna a casa dopo la cocente sconfitta ai rigori (partita bloccata sull’1-1 fino ai supplementari) e Inghilterra che vola ai quarti dove incontrerà sul suo cammino la Svezia. Ma oltre all’arbitro Ginger, Maradona se la prende anche con il presidente della FIFA, Gianni Infantino e Pierluigi Collina: “Bisogna chiedere scusa al popolo colombiano, gli arbitri li sceglie Collina che è stato a sua volta nominato da Infantino che avrebbe dovuto liberare la FIFA dalla corruzione e dai ladri ma in questa partita abbiamo visto tutto il contrario: la FIFA è ancora vecchia e truccata. Ero commosso quando mi aveva detto che l’avrebbe liberata dal marciume, e invece…” – le parole del Pibe de Oro.

“Niente VAR? Quel rigore non era rigore!”

“Mi scuso con tutti i colombiani, ma i giocatori non sono da incolpare. Mi è molto chiaro quanto accaduto, perché non è stato consultato il Var? E’ stato dato un rigore che non è rigore. Quest’arbitro saprà molto di baseball ma non ha idea di cosa sia il calcio” – aggiunge Maradona, ospite del programma tv ‘De la Mano del Diez’, sul canale venezuelano ‘Telesur’.

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here