Irriverenza da Derby d’Italia.

Il noto attore comico Maccio Capatonda ha deciso di abbandonare la “sua” Inter per abbracciare la Juventus, soprattutto dopo l’esito della sfida di San Siro:

“Da un po’ di tempo ho cambiato, prima ero dell’Inter, ora sono juventino. Mi ero affezionato all’Inter quando c’era Trapattoni, ho passato l’epoca di Ronaldo e Vieri, poi quella di Mourinho. Ora la squadra non mi convince. La squadra è fatta di persone, se quelle persone non esistono più, che senso ha continuare a tifarla? Adesso tifo Juve perché c’è Ronaldo, mi sono appassionato a lui. È stata una scelta provocatoria per dire che uno debba avere il diritto di cambiare idea. Un po’ come quello di trasferirsi da Milano a Roma. È il passaggio da due tifoserie opposte, agli antipodi. Quello era il mio desiderio.
E se poi me ne pento? Posso sempre tornare a essere interista. Poi è anche vero che la fede fa un po’ parte dell’individuo, è nel cuore. L’interista un po’ ce l’ho dentro, è un modo di essere e di affrontare la vita con quella paura di perdere”.

Immagine in evidenza: Coming Soon

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here