Inizio di stagione difficile per Romelu Lukaku che, tornato all’Inter in estate dopo un lungo corteggiamento, è stato costretto a fermarsi ai box praticamente da fine agosto fino alla sosta dei Mondiali. Il belga, con la maglia nerazzurra da inizio stagione, ha totalizzato solo 5 presenze, realizzando 2 gol.

Ristabilitosi quasi del tutto per Qatar 2022, Lukaku ha giocato uno spezzone contro il Marocco e tutto il secondo tempo di Belgio-Croazia, terminata poi 0-0 con annessa eliminazione ai gironi dei gialloneri. Nella sfida decisiva contro Brozovic e compagni, l’attaccante ha inciso molto in termini di pericolosità ma ha lanciato alle ortiche quattro occasioni clamorose che avrebbero permesso al Belgio di staccare il pass per gli ottavi di finale. A fine gara, Lukaku ha esternato tutto il suo disappunto, danneggiando la panchina e andando su tutte le furie.

Lukaku Ranking FIFA
Lukaku, crediti: FIFA

L’Inter non molla Lukaku

La delusione dell’attaccante nerazzurro è ancora troppo grande ma l’Inter è pronta ad riaccoglierlo sin da subito. Niente vacanze, ma subito allenamenti per dimenticare la delusione Mondiale. Simone Inzaghi ha un piano per “Big Rom” che gli permetterà di ritrovare la migliore condizione fisica e mentale.

Simone Inzaghi, crediti: pagina ufficiale Facebook Inter

Intanto, la dirigenza nerazzurra è già al lavoro con il Chelsea per strappare un ulteriore anno di prestito. Le due delegazioni, nelle prossime settimane, si incontreranno per cercare un accordo. Ad essere decisiva sarà ancora una volta la posizione di Lukaku che difficilmente sarà disponibile a ritornare in Inghilterra.

Foto: Inter.it

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here