É stato uno degli attaccanti più amati e determinanti del panorama calcistico italiano degli ultimi venti anni: fisico dirompente, sempre decisivo negli ultimi sedici metri, è stato capace di coniugare potenza fisica ad una intelligenza tattica fuori dal comune; amato da tutti i club dove ha militato, è stato apprezzato sia per le doti caratteriali sia per la notevole vena realizzativa che gli ha permesso di affermarsi come attaccante di spessore internazionale (con la maglia del Bayern Monaco, in particolare, è stato il quinto giocatore italiano capace di aggiudicarsi il titolo di capocannoniere in un campionato straniero).
Stiamo parlando di lui, Luca Toni, che oggi compie 43 anni. Nel suo palmarès tantissimi trofei soprattutto individuali: tanto per citarne alcuni, l’ex attaccante è stato due volte capocannoniere della Serie A nei campionati 2005-2006 e 2014-2015, ha vinto la Scarpa d’Oro 2006 (primo giocatore italiano a vincerla e l’unico insieme a Francesco Totti). A livello di club e nazionale, con il Bayern Monaco ha vinto due campionati tedeschi (2007/08 e 2009/10) mentre con la maglia azzurra è stato protagonista indiscusso di quel magnifico mondiale di Germania 2006 dove la squadra di Lippi il 9 luglio allo stadio Olimpico di Berlino prevalse sulla Francia ai rigori, collocandosi così sul tetto del mondo e conquistando il quarto titolo mondiale della storia dopo quelli del 1934,1938 e 1982.

Il profilo dell’attaccante ex Palermo, Fiorentina Roma, Juventus e Bayern Monaco ha egemonizzato tabellino dei marcatori e gonfiato le reti avversarie con sistematica perentorietà, consacrandosi nel corso della sua luminosa parabola professionale uno dei più efficaci e decisivi interpreti nel ruolo su scala internazionale. Tanti auguri Luca!

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here