Ticinonline ha raccontato la storia di Luca, 23enne di Barbengo che combatte contro l’agorafobia, ossia la paura degli spazi aperti. Il ragazzo affronta questa paura con coraggio e lo fa muovendosi spinto dallo stimolo di incontrare i suoi idoli.

Alla sua ‘collezione’ si è aggiunto il suo idolo di sempre: Cristiano Ronaldo. “Lui sembrava inarrivabile – ha raccontato la mamma – Invece, la Juventus è stata molto disponibile, permettendoci di assistere a un allenamento. E così in un giovedì d’inizio ottobre ci siamo recati a Torino. I responsabili del club bianconero sono stati molto gentili“.

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here