Il mondo del calcio ha, da sempre, affascinato milioni di persone e rappresenta uno dei sogni più consueti già da bambini. E’ una mondo dove passione, professionalità, qualità, impegno e sacrificio rappresentano un cocktail essenziale per potersi affermare. Non è semplice raggiungere alti livelli o passare alla storia. Qualcuno ci è riuscito con “strani” primati. Lo sapevi che…? Ecco dieci curiosità dei più importanti:

  1. La prima partita svolta tra nazionali:
    E’ stata Scozia – Inghilterra il 30 novembre 1872.

2. Il giocatore più giovane:
Mauricio Baldivieso.

3. Il gol più veloce in assoluto:
Nawaf Al Abed il 2 settembre 2009, durante l’incontro Al-Hilal contro Shoalah terminata       4-0 per i padroni di casa, impiego 2 secondi a segnare.

4. Il calciatore più alto:
Yang Changpeng giocatore cinese dello Shenzhen Fengpeng è il più alto della storia del        calcio con ben 211 cm.

5. Il calciatore più basso:
Elton Josè Xavier Gomes, giocatore brasiliano, è il più basso nella storia del calcio con         158 cm di altezza.

6. Partita con più autogol:
Era il 31 ottobre 2002, si scontrarono As Adema contro SO de l’Emyrne. I giocatori del       SO de l’Emyrne realizzarono una lunga serie di autogol per protestare contro una               decisione presa dall’arbitro in una partita precedente.

7. Il trasferimento più oneroso:
Bel 109 milioni di euro, la cifra spesa dal Real Madrid per prelevare Gareth Bale, gallese,     dal Tottenham.

8. La squadra più antica:
Lo Sheffield FC è stato fondato il 24 ottobre 1857 e tutt’ora milita nell’ottava categoria       inglese.

9. Il calciatore più pesante:
Il calciatore inglese William Foulke era rinomato per il suo peso: 150 kq.

10. La partita con più spettatori:
199.854 spettatori durante la partita Brasile – Uruguay giocata al Maracana di Rio de           Janeiro il 16 luglio 1950. La partita è chiamata dai tifosi anche Disastro del Maracana.

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here