L’Inter è definitivamente fuori dal Settlement Agreement. A riportarlo è il club nerazzurro, attraverso un comunicato. Il club aveva preso accordi con la Uefa nel 2015 ed era obbligata a rispettare il Settlement. Ora, non è più necessario effettuare un numero specifico di plusvalenze e ciò permetterà all’Inter di operare più liberamente sul mercato, rispettando sempre e comunque il Fair Play Finanziaro. Ecco il comunicato:

“La Investigatory Chamber del Club Financial Control Body dell’UEFA ha annunciato oggi che in seguito alla verifica del bilancio al 30 giugno 2018, F.C. Internazionale Milano S.p.A. ha soddisfatto i requisiti di break-even cumulativo del Settlement Agreement firmato nel maggio 2015 e pertanto è uscita dal regime di Settlement Agreement.

Questo dimostra la solidità della società, la crescita del Club e il rafforzamento della sua posizione finanziaria nel corso degli ultimi anni, supportata da un approccio che è stato di totale adempimento alle regole imposte.

È importante che il Club continui a rispettare il regime di normale monitoraggio del Fair Play Finanziario UEFA e prosegua nella strategia di attenta gestione finanziaria che ha caratterizzato gli ultimi esercizi”.

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here