Risarcimento.

Il presidente della Lazio, Claudio Lotito, ha mandato una lettera a tutti i tifosi che hanno fatto il saluto nazista nella sfida casalinga di Europa League contro il Rennes, in cui si chiede il rimborso dei danni fatti alla società.

Il contenuto integrale

“Egregio Signore,
il giorno 3 ottobre 2019 è stata disputata, allo stadio Olimpico di Roma, la gara tra la Lazio ed il Rennes, valevole per il torneo UEFA Europa League 2019/2020.
In quell’occasione i controllori della UEFA presenti allo stadio hanno segnalato e documentato con filmati che all’84’ minuto alcune dozzine di tifosi della Lazio siti in Curva Nord, nei settori 48B e 49B hanno più volte esposto saluti considerati nazisti, rimanendo in quella posizione per alcuni secondi.
Pertanto, in data 15 ottobre 2019 l’organo disciplinare ha inflitto alla Lazio, quale responsabile oggettiva del comportamento dei tifosi, la chiusura dei settori 46, 47, 48 e 49 della Curva Nord per la successiva partita del torneo, e la chiusura dell’intero stadio per altro incontro, sospendendo ove nell’anno non si ripetano episodi dello stesso tipo; ha poi inflitto anche una multa di 20.000 euro.
La prima e l’ultima sanzione sono già state scontate, e la Lazio ha disputato la partita del 28 novembre 2019 contro il Cluj con i settori della Curva chiusi.
Dai filmati eseguiti dagli organi UEFA e dalle indagini di polizia conseguenti è emerso che Lei si è reso responsabile dei comportamenti sanzionati, per i quali è stato aperto un procedimento dinanzi alla Procura della Repubblica di Roma.
Indipendentemente dagli aspetti penali del Suo comportamento, da questo è derivato un grave danno economico alla società scrivente, che può essere stimato, tra mancati incassi da biglietteria e sanzione economica inflitta, in almeno 50.000 euro. Oltre a ciò, il Suo comportamento ha violato gli obblighi del Codice etico in vigore per i tifosi, che Lei, con l’acquisto del biglietto, si è impegnato a rispettare.
Del danno subito dalla società sono responsabili in solido i tifosi identificati: pertanto La invitiamo a prendere contatto con la nostra società per concordare, se lo ritiene, una modalità di risarcimento, avvertendoLa che, in difetto, si procederà alla tutela giudiziaria dei diritti lesi.
Nel contempo Le comunichiamo che lo SLO della società ha disposto la sospensione del Suo accesso allo stadio Olimpico per le prossime tre gare. Avverso il provvedimento Lei potrà proporre ricorso entro 10 giorni dalla ricezione della presente.
Distinti saluti,
Claudio Lotito”.
Immagine in evidenza: SS Lazio (YouTube)

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here