domenica, 14 Aprile, 2024

Foggia, Cudini: “3-0 risultato pesante. Sul terzo gol c’è…”

Foggia, mister Cudini dopo il Latina: "Ripetere il percorso playoff dello scorso anno? Ce lo auguriamo, ma prima entriamoci"

Al termine di Latina-Foggia, il tecnico dei rossoneri Mirko Cudini ha analizzato la gara in sala stampa: tutte le sue dichiarazioni.

Se a fare la differenza è stata la concretezza? Sì, credo di sì anche se uscire da questa partita con tre gol al passivo è sicuramente un risultato pesante per noi, per quanto espresso in campo, per l’atteggiamento avuto e per come abbiamo impostato la partita. Abbiamo avuto il possesso palla quasi sempre: credo che la partita l’abbiamo condotta spesso noi, abbiamo concesso quello che forse non dovevamo concedere in qualche situazione al Latina, nelle transizioni e nelle ripartenze, dove il Latina è molto organizzato e pratico. Devo però dire che anche in questo siamo stati anche bravi a volte nel primo tempo a leggere bene la situazione. Se guardiamo il terzo gol c’è forse un fuorigioco di tre metri, mi dispiace parlare di questo perché non è mio modo, mio uso e costume ma devo dire che a volte si incontrano situazioni che vanno al di là anche dei demeriti della propria squadra perché forse il 3-0 è eccessivo. Ho fatto i complimenti ai miei perché mi è piaciuto come l’abbiamo impostata, poi dovevamo essere molto più lucidi ed un po’ più bravi noi nel concretizzare, perché poi se non lo fai a volte il possesso palla è fine a sé stesso. Abbiamo avuto anche le nostre occasioni e dovevamo farlo. Non siamo stati bravi, loro sono stati molto cinici ma sapevamo che hanno giocatori importanti“.

Una battuta d’arresto così toglie qualcosa a livello di punti ma non di prestazione, perché preferisco tra virgolette perdere queste partite anziché altre che abbiamo perso in cui non abbiamo giocato – o dove perlomeno non l’abbiamo fatto come dovevamo. Oggi abbiamo affrontato la partita, purtroppo ci è andata male sotto l’aspetto numerico del risultato: ci dispiace per la nostra gente soprattutto, che ci ha seguito. Risulta un passivo pesante, ma nulla cambia nel nostro percorso che dobbiamo fare: ci sono ancora quattro partite, tutto è ancora in gioco e in ballo, ce le giochiamo sperando non finiscano come stasera. Sono deluso di questo, abbiamo pagato troppo su quello che è stato poi l’andamento della partita: abbiamo preso un primo gol evitabilissimo, perché abbiamo fatto rimbalzare un paio di volte la palla in area su una palla inattiva e non possiamo permettercelo; abbiamo preso il terzo gol su un fuorigioco credo netto, dovrei rivederlo ma credo che sia netto. La squadra si è espressa bene contro un’ottima squadra, perché il Latina è una squadra fatta di ottime individualità“.

Resta aggiornato sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale WhatsApp e al nostro canale Telegram! Continua a leggere dopo la foto.

Cudini Avellino-Foggia
Immagine in evidenza: uno scatto di Avellino-Foggia (Serie C – girone C 2023/24) – crediti: foto di Luigia Spinelli (RIPRODUZIONE VIETATA)

Foggia, Cudini: “Ripetere il percorso playoff dello scorso anno? Ce lo auguriamo, ma prima entriamoci”

Se ci sono i presupposti per ripercorrere qualcosa di simile al percorso playoff dello scorso anno? Ce lo auguriamo. Forse quello che è successo lo scorso anno per tante situazioni, per tanti episodi e per tante situazioni andate poi a verificarsi durante la sessione dei playoff è forse qualcosa di irripetibile, però innanzitutto dobbiamo conquistarci i playoff. La piazza di Foggia è una piazza che dà sempre grossi stimoli, entusiasmante: quando si arriva di slancio e c’è entusiasmo, tutto può succedere. Quest’anno cerchiamo di entrare nei playoff per eventualmente giocarceli nel migliore dei modi, però dobbiamo ancora conquistarli“.

Resta aggiornato sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale WhatsApp e al nostro canale Telegram!

Immagine in evidenza: mister Mirko Cudini – crediti foto: canale ufficiale YouTube Calcio Foggia 1920 (frame da video)

Ultimora

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here