domenica, 14 Aprile, 2024

Latina-Foggia, il giorno dopo: le pagelle della sfida

È tempo di pagelle nel giorno dopo Latina-Foggia: chi è stato tra i migliori in campo?

Rassegna stampa del 31 marzo 2024. Le edizioni odierne de La Gazzetta dello Sport e del Corriere dello Sport pubblicano le pagelle di Latina-Foggia, che ha visto i rossoneri soccombere 3-0 tra le mura del Domenico Francioni.

Vediamo allora di seguito i voti proposti dai due quotidiani e quali sono stati i giocatori sulla sufficienza delle due squadre.

Resta aggiornato sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale WhatsApp e al nostro canale Telegram! Continua a leggere dopo la foto.

Riccardi Latina-Foggia
Immagine in evidenza: uno scatto di Latina-Foggia (Serie C – girone C 2023/24) – crediti: foto di Calcio Foggia 1920/Federico Antonellis

Latina-Foggia 3-0, tutte le pagelle

La Gazzetta dello SportNazionale

Latina (3-4-2-1): Guadagno 6; Cortinovis 6.5, Ant. Marino 7, Vona 6.5 (dal 13′ s.t. De Santis 6); Ercolano 7, A. Riccardi 6.5, Di Livio 6.5 (dal 37′ s.t. Fella 7), Crecco 6; Del Sole 6 (dal 20′ s.t. Mazzocco 6.5), Paganini 7; Mastroianni 6 (dal 20’s.t. Fabrizi 6.5). A disposizione: Fasolino, Perseu, Sorrentino, Capanni, Scravaglieri, Di Renzo. Allenatore: Fontana 7.

Foggia (3-4-3): Perina 6.5; Salines 7, D. Riccardi 5.5, Rizzo 5.5; Silvestro 6.5 (dal 39′ s.t. Antonacci s.v.), Tascone 6 (dal 23′ s.t. Di Noia 6), Odjer 7, Vezzoni 6.5; Rolando 6.5 (dal 39′ s.t. Embalo s.v.), Gagliano 5.5 (dal 23′ s.t. Tonin 6), Millico 6 (dal 35′ s.t. Manneh s.v.). A disposizione: Nobile, Castaldi, Tenkorang, Martini, Schenetti, And. Marino, Papazov, Brancato). Allenatore: Cudini 5.5.

Arbitro: Mazzoni di Prato 7.

Corriere dello SportNazionale

Latina (3-4-3): Guadagno 6; Cortinovis 6, Marino Ant. 7, Vona 6 (12′ s.t. De Santis 6.5); Ercolano 6.5, Di Livio 7 (36′ s.t. Fella 7), Riccardi A. 6.5, Crecco 6; Del Sole 6 (20′ s.t. Mazzocco 6.5), Mastroianni 6.5 (20′ s.t. Fabrizi 7.5), Paganini 7. A disposizione: Fasolino, Perseu, Sorrentino, Capanni, Scravaglieri, Di Renzo. Allenatore: Fontana 7

Foggia (3-4-3): Perina 5; Salines 6, D. Riccardi 6, Rizzo 5.5; Silvestro 6 (39′ s.t. Antonacci s.v.), Tascone 5.5 (23′ s.t. Di Noia 6), Odjer 5.5, Vezzoni 5.5; Rolando 6.5 (39′ s.t. Embalo s.v.), Gagliano 5 (23′ s.t. Tonin 5.5), Millico 6 (34′ s.t. Manneh 5). A disposizione: Nobile, Castaldi, Tenkorang, Martini, Schenetti, Marino And., Papazov, Brancato. Allenatore: Cudini 5.5.

Arbitro: Mazzoni di Prato 6.5.

Corriere dello SportPuglia (solo pagelle Foggia)

Cudini (all.) 5.5: Il suo Foggia nel primo tempo tiene palla e spinge esclusiva- mente sulla sinistra, ma non passa. Nella ripresa il diverso assetto del centrocampo pontino impedisce grossi acuti, finendo per rimediare un pesante passivo.

Perina 5: In avvio si supera su un’incornata ravvicinata di Paganini ma subito dopo la sua esitazione sul gol di Marino si rivela decisiva. Il fallo da rigore c’era, anche se la posizione di Mazzocco non convince.

Salines 6: Impone la sua stazza nei frequenti corpo a corpo in mediana, perdendo lucidità alla distanza. Paganini gli scappa più di una volta.

Riccardi 6: Nelle mischie in area lascia sempre il segno, soprattutto nei continui duelli con l’ariete Mastroianni.

Rizzo 5.5: Più di qualche responsabilità nelle situazioni rivelatesi decisive. Limita le iniziative di Del Sole ma può ben poco quando da quella parte si sovrappone anche Ercolano.

Silvestro 6: Presidia la fascia senza particolari acuti, risentendo della pressione dei suoi dirimpettai.

Antonacci (39′ s.t.) s.v.

Tascone 5.5: Contribuisce al frequente possesso palla dei rossoneri ma risente del dinamismo di Di Livio e Riccardi, difettando in precisione su diversi appoggi.

Di Noia (23′ s.t.) 6: Trasmette sostanza e geometrie alla mediana.

Odjer 5.5: A volte dà l’impressione di badare a svolgere il compitino senza riuscire a fare di più.

Vezzoni 5.5: Dopo aver offerto buoni spunti iniziali sul versante di sinistra la- scia a desiderare per intensità e convinzione. l’impressione è che alla lunga accusi la stanchezza.

Rolando 6.5: L’unico foggiano in grado di impensierire le retrovie pontine con i suoi continui movimenti sul fronte offensivo, ma nemmeno lui riesce a fare la differenza nei momenti clou della contesa.

Embalo (39′ s.t.) s.v.

Gagliano 5: Con le sue sponde prova a fare da apripista per gli inserimenti dei compagni di reparto.

Tonin (23′ s.t.) 5.5: Ci si aspetterebbe da lui un pizzico di verve e invece Marino e soci lo tengono a bada non concedendogli spiragli.

Millico 6: Offre un paio di spunti dei suoi, impressionando per la sua velocità e lasciando sul posto Cortinovis ed Ercolano. Oltre a quei fugaci bagliori, però, si è visto ben poco.

Manneh (34′ s.t.) 5: Cudini si affida a lui per ravvivare il fronte offensivo. Una fiducia mal riposta, visto il timido approccio al match in pochi minuti.

Resta aggiornato sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale WhatsApp e al nostro canale Telegram!

Immagine in evidenza: uno scatto di Latina-Foggia (Serie C – girone C 2023/24) – crediti: foto di Calcio Foggia 1920/Federico Antonellis

Ultimora

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here