Il prossimo campionato di serie B si prospetterà avvincente e ricco di emozioni poiché vedrà protagoniste numerose piazze calde. Si aggregano alle squadre che hanno raggiunto la salvezza Crotone, Verona e Benevento che, retrocesse dalla serie A, andranno a sostituire Empoli e Parma, promosse direttamente nella massima serie e una tra Palermo e Frosinone, impegnate nella finale playoff, cammino che si concluderà con la gara di ritorno, sabato 16 giugno alle ore 20.30, allo “Stadio Benito Stirpe” di Frosinone

Si rivedono anche Livorno, Padova e Lecce, promosse dalla lega pro, pronte a dar battaglia anche in serie B. Percorso inverso per Novara, Pro Vercelli e Ternana che retrocedono direttamente in lega pro. Niente da fare nemmeno per la Virtus Entella che ha provato a mantenere a tutti i costi la categoria dopo un’estenuante battaglia contro l’Ascoli ai playout. Ai bianconeri, in virtù del miglior piazzamento in classifica, è bastato un doppio 0-0, al termine dei 180 minuti, per condannare i liguri alla retrocessione.

Il quadro, però, non è ancora completo, perché all’appello manca la vincente dei playoff di lega pro, tra Cosenza e Robur Siena che si affronteranno, per aggiudicarsi l’ultimo posto disponibile nella serie cadetta, sabato 16 giugno alle ore 20.45 allo “Stadio Adriatico-Giovanni Cornacchia” di Pescara. Grandi città e tifoserie calde si rincontreranno dopo tanti anni, tutte insieme in un unico campionato. Non ci resta che attendere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here