Kylian Mbappé, il giovane teenager in grado di eclissare niente meno che Leo Messi, ha dato straordinaria dimostrazione delle sue performance fisiche e tecniche, come dimostrano i numeri. Basta pensare che è stato uno dei più giovani a realizzare una doppietta ad un mondiale (prima di lui solo Pelé).

Ancor più interessante è il dato che riguarda il procurato calcio di rigore all’inizio del match: è stato calcolato infatti che in quello scatto, quasi da centrocampo, Mbappé ha corso alla velocità – palla al piede – di 38 km/h, e per quanto pazzesco da credere, vista la giovane età e la preparazione certamente non paragonabile a quella di un atleta olimpico, si tratta di una media superiore a quella tenuta da Usain Bolt quando, nel 2009, stabilì il primato mondiale dei 100 metri (quella di Bolt era di 36,923 km/h, superata poi il 16 agosto 2009 nella finale dei 100 metri piani ai mondiali di Berlino con la media di 37,578 km/h).

Kylian Mbappé
Kylian Mbappé, crediti: Alexander Hassenstein/Getty Images

Il numero 10 francese in versione super sprinter anche quando ha segnato la quarta rete. Protagonista assoluto della vittoria della Francia, quella doppietta che ha realizzato all’età di 19 anni e 192 giorni è il suo biglietto da visita: così ora diventa il secondo giocatore più giovane di sempre a segnare due gol nella fase a eliminazione diretta di un Mondiale. Meglio di lui ha fatto solo O Rei Pelé, che nel 1958, a 17 anni, segnò tre gol in semifinale proprio contro la Francia.

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here