Alla vigilia della sfida contro l’Atalanta, l’allenatore della Juventus Maurizio Sarri ha parlato in conferenza stampa, soffermandosi in primis sul club bergamasco – che con la sconfitta dell’Inter contro il Verona ha tenuto saldo il terzo posto -, ma toccando anche altri temi tra cui Higuain, Chiellini, Alex Sandro e il sorteggio di Champions League.

Higuain arrabbiato per la sostituzione

Non so perché era arrabbiato dopo la sostituzione, non lo so. Lui era convinto di fare 55/60 minuti, ne ha fatti anche di più, era logico arrivare al cambio in quel momento. Sta meglio, ha giocato in modo dignitoso nel primo tempo, ma non è al massimo della condizione. È in crescita rispetto a due settimane fa”

Atalanta, il prossimo avversario della Juventus

“Sfida scudetto? È una fase importante della stagione, l’Atalanta è una realtà. Ha numeri di altissimo livello, soprattutto in trasferta, è un avversario difficilissimo da diverso tempo ormai. La più bella definizione è quella di Guardiola, è come andare dal dentista: ne esci anche bene, ma male lo senti”

Dybala, Alex Sandro e Chiellini

“Che Dybala sia un talento assoluto nessuno lo mette in discussione. Se avremmo perso lo stesso con lui in campo? Penso di sì”
“[Alex Sandro, ndr] Ha fatto uno stop di 10 giorni per infortunio, la fase di rientro in gruppo è molto più veloce rispetto a Giorgio”
“[Chiellini, ndr] Dal 30 agosto gli allenamenti con la squadra sono stati pochi. Anche dopo la sosta ha avuto qualche problemino. Stare 2 mesi fermo in casa gli ha portato problemini, si è allenato pochissimo col gruppo negli ultimi mesi. Non c’è stato modo di allenarsi con tante partite ravvicinate”

Il sorteggio di Champions

Lasciamo perdere il sorteggio, non mi interessa nulla. È troppo lontano, ora testa al campionato, poi al Lione e poi si vedrà”

Immagine in evidenza: Maurizio Sarri – crediti foto: profilo ufficiale Twitter Juventus

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here