sabato, 15 Giugno, 2024

Foggia, Cudini: “Punto importantissimo. Felice dei ragazzi”

Foggia, mister Cudini dopo la Juve Stabia: "Punto conquistato con grossa determinazione e voglia di fare risultato"

Al termine di Juve Stabia-Foggia, il tecnico dei rossoneri Mirko Cudini ha analizzato il pari in sala stampa: tutte le sue dichiarazioni.

Punto importantissimo, conquistato con grossa determinazione e voglia di fare risultato. Sicuramente non abbiamo fatto una partita di grosso palleggio e grossa fase offensiva, ma in questo momento per quanto ci riguarda dovevamo venire a Castellammare – sul campo della prima in classifica, meritatamente – per cercare di fare la nostra prestazione. Sono molto contento dei ragazzi, nonostante le difficoltà create nella partita con delle sostituzioni forzate devo dire che tutti hanno dato il loro contributo. Quando la partita si è fatta maschia, ci siamo stati, punto ampiamente meritato per i miei“.

Serviva un po’ più di sostanza in mezzo al campo, più di corsa, quindi abbiamo rinunciato a Schenetti e Peralta, sapendo di poterli utilizzare a partita in corso. Abbiamo utilizzato Andrea, l’idea era di usare anche Diego ma i cambi forzati hanno scombinato i piani. Abbiamo caratteristiche importanti in rosa, quindi di volta in volta potremmo utilizzarle; avevamo fatto questa strategia di partita e penso sia andata bene, anche perché Andrea ha dato il suo contributo anzi, ha dato il là a ripartenze e transizioni positive, da cui una potevamo anche segnare. Sono contento“.

Resta aggiornato, iscriviti al nostro canale WhatsApp! Continua a leggere il testo dopo la foto.

Cudini Foggia-Benevento
Immagine in evidenza: mister Mirko Cudini – crediti: foto di Mario Mescia/lagoleada.it (RIPRODUZIONE VIETATA)

Foggia, Cudini: “Juve Stabia squadra convinta delle sue idee”

La Juve Stabia è una squadra convinta delle proprie idee e del proprio modo di fare calcio. Ha una buona impronta di gioco, sicuramente è una squadra con gamba e grossa transizione in fase di possesso. Noi volevamo colpirla nelle sue lacune, nelle ripartenze e nella fase difensiva: ci siamo riusciti poco, nel secondo tempo abbiamo creato qualche situazione però questa era la nostra arma, chiudere le fonti di gioco per poi transare in maniera opportuna“.

Noi siamo partiti con la difesa a quattro nelle prime tre gare, poi siamo passati a tre per via dell’infortunio di Marzupio. Nel frattempo che recuperavamo come condizione Riccardi, siamo passati a tre: la squadra viene da un percorso di questo genere l’anno scorso, quindi alcune caratteristiche erano già ben improntate. In questo momento serve dare alla squadra: con la Juve Stabia siamo passati a quattro poi strada facendo poi per necessità, devo dire che si sono comportati bene. Abbiamo lasciato un po’ più di gioco sugli esterni rispetto al primo tempo, però poi devo dire che abbiamo retto molto bene. Marzupio l’abbiamo perso alla terza di campionato, per noi è stata una grossa perdita però devo dire che gli altri si stanno comportando egregiamente“.

Resta aggiornato, iscriviti al nostro canale WhatsApp!

Immagine in evidenza: mister Mirko Cudini – crediti: foto di Mario Mescia/lagoleada.it (RIPRODUZIONE VIETATA)

Ultimora

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here