Champions League, era il minuto 19 della sfida tra Juventus e Ferencvaros quando gli ungheresi mettevano a segno la rete dell’illusorio vantaggio: tocco verso il centro dell’area di Nguen, sporcato da Alex Sandro, per Myrto Uzuni che batteva Szczesny di destro.

Il particolare? Non risiede nel gol, quanto nell’esultanza. Uzuni ha infatti replicato la classica celebrazione di Cristiano Ronaldo: salto, giravolta e urlo con le braccia larghe.

A “ristabilire la parità” (sia nel conto di esultanze che di reti) ci ha pensato proprio il portoghese appena sedici minuti dopo la rete del Ferencvaros, con un bolide basso di sinistro che non ha lasciato scampo al portiere Dibusz.

Immagine in evidenza: Myrto Uzuni – crediti foto: pagina ufficiale Facebook Ferencvárosi Torna Club

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here