Ormai è fatta: Icardi sarà un giocatore del Paris Saint-Germain e verosimilmente si legherà al club parigino con un contratto valido fino al 2024. L’Inter, infatti, ha deciso di accettare l’offerta con sconto da parte del PSG: Leonardo, uomo-mercato del club parigino, è riuscito a ridurre l’iniziale cifra di 70 milioni di euro, pattuiti il 2 settembre quando l’attaccante ha lasciato Milano. Si chiuderà a 60-65 milioni più bonus, a patto che siano facilmente raggiungibili, da inserire nell’affare. Chiaro che lo stop al campionato francese, a causa dell’emergenza, ha permesso di fare quadrato, ragionando con più calma. Per oggi sono attesi concreti sviluppi definitivi.

Mancano solo gli ultimi dettagli, ma i contatti con Leonardo da parte di Ausilio e Marotta si fanno sempre più fitti di ora in ora. L’Inter continua a lavorare anche per quanto riguarda Edinson Cavani, in scadenza di contratto, e quindi un parametro zero da non lasciarsi sfuggire per i nerazzurri. Adesso per Icardi (che all’Inter aveva inserita nel proprio contratto una clausola di 110 milioni per l’estero, prima di emigrare a Parigi) restano soltanto da definire alcune condizioni, come quella sui bonus. L’intesa tuttavia è assoluta e si è prossimi alla fumata bianca e quindi all’ufficialità della trattativa: si aspetta soltanto il week-end.

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here