mercoledì, 21 Febbraio, 2024

Foggia, Rizzo: “Lavorare con umiltà. Sarebbe bello…”

Foggia, Rizzo dal meet and greet Sky: "L'anno scorso dopo la rimonta col Cerignola abbiamo preso più consapevolezze"

Giornata di meet and greet quella di ieri per i tifosi del Foggia: i sostenitori rossoneri hanno potuto incontrare i loro beniamini grazie ad un’iniziativa di Sky Italia e Lega Pro con i club della terza serie del calcio italiano. I calciatori del Foggia sono stati a disposizione dei tifosi per scattare selfie e non solo.

Resta aggiornato, iscriviti al nostro canale WhatsApp! Continua a leggere il testo dopo la foto.

Rizzo Audace Cerignola-Foggia
Immagine in evidenza: uno scatto di Audace Cerignola-Foggia (playoff Serie C 22/23) – crediti: foto di Luigia Spinelli (RIPRODUZIONE VIETATA)

Foggia, Rizzo: “Qui le stagioni migliori della mia carriera. Dopo il Cerignola…”

La delegazione rossonera presente era composta da Alberto Rizzo, Tommaso Nobile, Mamadou Tounkara e Carlos Embalo.

Il difensore ha rilasciato qualche dichiarazione, ai microfoni dei colleghi de La Casa di C: “A Foggia ho sicuramente vissuto le stagioni migliori della mia carriera. Dopo la promozione sfiorata l’anno scorso sarebbe bello regalare alla piazza e alla città quello che ci è stato tolto dalle mani. Ovviamente però tutto questo passa da un duro lavoro e sicuramente non è facile. Dobbiamo lavorare con umiltà, quella che ci ha contraddistinto nella scorsa stagione. Con il lavoro i risultati sicuramente arriveranno. Dopo la rimonta contro il Cerignola abbiamo iniziato a pensare che veramente potevamo fare qualcosa di importante, perché quel momento di difficoltà ci ha unito ancor di più. Quel passaggio del turno ci ha portato ad avere maggiore consapevolezza, ci siam guardati allo specchio e abbiamo pensato che potevamo arrivare lontano“.

Resta aggiornato, iscriviti al nostro canale WhatsApp!

Immagine in evidenza: Alberto Rizzo, calciatore del Calcio Foggia 1920 – crediti foto: pagina ufficiale Facebook Calcio Foggia 1920 (frame da video)

Ultimora

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here