sabato, 15 Giugno, 2024

LIVE | Foggia-Picerno, gli aggiornamenti in tempo reale

Serie C - girone C, è la serata di Foggia-Picerno: segui con noi la diretta testuale!

Buonasera e benvenuti al nostro live testuale di Foggia-Picerno, gara valida per la 30^ giornata di Serie C – girone C: il pallone rotolerà nello scenario del Pino Zaccheria dalle 18:30. Segui con noi la diretta testuale con le azioni salienti minuto per minuto!

DISCLAIMERAGGIORNA L’ARTICOLO RICARICANDO LA PAGINA PER VISUALIZZARE GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI.

Le azioni salienti del primo tempo

0′ – Diramate le formazioni ufficiali dell’incontro, che ripercorriamo di seguito (e che potete leggere con informazioni aggiuntive cliccando qui):

Foggia (3-4-3): Perina; Salines, Ercolani, Di Noia (K); Silvestro, Odjer (VK), Tascone, Vezzoni; Rolando, Santaniello, Millico. A disposizione: De Simone, Nobile; Castaldi, Riccardi, Papazov, Tenkorang, Martini, Schenetti, Marino, Antonacci, Tonin, Manneh, Gagliano, Brancato, Embalo. Allenatore: Mirko Cudini.

Picerno (4-2-3-1): Merelli; Novella, Gilli, Cadili, Guerra (VK); Pitarresi, Gallo; Albertini, Petito, Esposito (K); Santarcangelo. A disposizione: Summa; Pagliai, Lentini, Ceccarelli, Ciko, Savarese, D’Agostino. Allenatore: Emilio Longo.

Legenda: K – capitano, VK – vicecapitano.

0′ – Capitolo designazione arbitrale: sarà il signor Alberto Ruben Arena di Torre del Greco a dirigere il match, coadiuvato dai due assistenti Giuseppe Luca Lisi di Firenze e Mario Chichi di Palermo. Filippo Colaninno di Nola, infine, ricoprirà il ruolo di Quarto Ufficiale.

0′ – La sfida sarà trasmessa su Antenna Sud (Canale 14 del Digitale Terrestre), Sky Sport 253 e anche in streaming su NOW (e Sky Go se clienti Sky).

0′ – I ragazzi di mister Mirko Cudini vengono dalla sconfitta esterna con il Benevento (55′ Lanini), mentre quelli di mister Emilio Longo giungono dal pari casalingo col Monopoli (0-0). Per quanto concerne la classifica, il Foggia ha 35 punti, che significano ad oggi 14° posto, mentre i rossoblù di lunghezze ne hanno 51, relativi alla 3^ piazza.

0′ – Le squadre hanno fatto il loro ingresso in campo.

0′ – Sorteggio palla o campo: lo vince il Picerno, con capitan Esposito che sceglie “campo”. I rossoblù attaccheranno da destra verso sinistra nel primo tempo, palla al Foggia. Tutto è pronto per iniziare, pochi istanti al via!

1′ – VIA! Inizia Foggia-Picerno, Santaniello tocca il primo pallone del match.

2′ – Inizio arrembante del Foggia, che prova a spaventare il Picerno con folate in velocità, che generano il primo corner per gli uomini di Cudini. Battuta tagliata di Rolando, Merelli libera di pugno.

3′ – Santaniello sterza dalla destra e offre a Rolando, che a sua volta apre col mancino alto verso Silvestro. Cadili fa buona guardia e fa sfilare la palla sul fondo.

7′ – Tenuta classica rossonera per i padroni di casa, casacca rosa con calzoncini bianchi per gli ospiti.

8′ – Sbaglia chiusura Novella e Vezzoni sgasa sulla sinistra per imperniarsi in area per crossare in mezzo, Merelli blocca. Sul capovolgimento di fronte il Picerno accelera e la palla arriva ad Esposito, che cerca una sorta di sventagliata verticale però fuori misura.

10′ – Ottima gestione palla di Tascone in un traffico di maglie rosa. La palla gira fino ad arrivare ad Odjer, che prova a verticalizzare alto per Santaniello, anticipato da Gilli che di testa appoggia comodamente a Merelli.

11′ – Sbaglia Santarcangelo e Millico scippa palla per scendere come al suo solito sulla corsia mancina prima di servire corto in area Santaniello, che però si incarta con un avversario fino a commettere fallo.

12′ – DOPPIA OCCASIONE PER IL PICERNO! Dalla destra Albertini elude la marcatura di Ercolani e sfonda fino al vertice destro dell’area piccola per servire Santarcangelo, il cui tiro viene murato da un ottimo intervento di Perina. Pochi istanti a seguire è ancora l’attaccante a sfruttare un’incertezza della difesa del Foggia, che perde un pallone in uscita, ma il suo tiro viene deviato in corner. Angolo che però non sortisce sviluppi.

14′ – Primo cartellino giallo per il Picerno: lo rimedia Cadili per aver fermato un lanciato Odjer nel cerchio di centrocampo.

15′ – Secondo angolo Foggia: lo batte forte Millico dalla sinistra, la difesa ospite libera.

17′ – Prova di nuovo ad alzare i ritmi il Foggia, con Salines che scende per assistere Silvestro, il cui suggerimento in cross è fuori misura e termina sul fondo.

19′ – Secondo angolo Picerno: lo batte teso Esposito dalla sinistra, libera Santaniello. A terra nella propria area Di Noia dopo un colpo alla testa: si rialza il numero 28, entra comunque lo staff medico del Foggia. Di Noia è invitato dal direttore di gara ad andare qualche istante a bordo campo, prima di essere prontamente richiamato dopo qualche istante all’interno del rettangolo verde.

23′ – Ottimo lavoro di Albertini che recupera un pallone che sembrava troppo lungo e poi crossa in mezzo, però murato dai rossoneri. Sugli sviluppi dell’azione i Satanelli guadagnano anche rimessa laterale.

24′ – Azione confusa dei rossoneri che con una serie di batti e ribatti provano ad affacciarsi dalle parti di Merelli. L’offensiva è però fermata da assistente e arbitro, segnalato fuorigioco.

28′ – Palla in verticale di Millico per Santaniello, chiuso meravigliosamente da Cadili che subisce anche fallo rimediando una punizione.

29′ – Terzo angolo Foggia: sempre Millico alla battuta e sempre dalla sinistra. Battuta a giro e mischia: in qualche modo si salva il Picerno, viene fischiata carica – di Salines – sul portiere Merelli.

30′ – Punizione da zona interessante per il Foggia: è uno schema con Millico che prova la battuta veloce e bassa, palla liberata da Guerra.

31′ – Tascone spezza un’interessante trama del Picerno, che aveva fatto viaggiare il pallone dalla destra alla sinistra del campo con un lancio lungo, mettendo palla in fallo laterale.

33′ – Bella accelerazione e bellissima sterzata di Vezzoni che manda al bar Gallo prima di lasciare palla in area a Millico: l’ex Torino però effettua un controllo di troppo e finisce per perderla.

34′ – Transizione Picerno guidata da Gallo e poi Petito, che non gestisce bene palla e commette fallo su un avversario. Punizione Foggia.

36′ – I risultati parziali delle altre gare: Messina 0-0 Crotone, Avellino 2-0 Catania (Rocca, Gori), Monopoli 0-0 Brindisi.

37′ – Quarto angolo Foggia: spiovente di Rolando dalla destra per la torre di Di Noia all’accorrente Santaniello, però in posizione di fuorigioco.

39′ – Quinto angolo Foggia: battuta dalla destra, ma difesa del Picerno sempre attenta.

41′ – Brutta palla persa dal Picerno: recupera Vezzoni e appoggia a Millico per un break, tentativo di cross murato da Pitarresi.

42′ – GOL DEL FOGGIA: IN RETE SALINES! E stavolta l’angolo è quello buono, il sesto: è sempre Millico a batterlo alto dalla sinistra, il numero 31 è lì, pronto a mettere la palla di testa alle spalle di Merelli. Bellissimo gesto di Salines, che dopo il gol e l’esultanza mostra la maglia di Carillo, collega di reparto che molto probabilmente ha anzitempo terminato la stagione per una lesione parziale del legamento crociato.

45′ – A bordo campo Petito, a terra dopo uno scontro con Salines. Già pronto a rientrare il numero 19 ospite.

45+1′ – Due minuti di recupero.

45+1′ – GUIZZO DI MILLICO! Da sinistra, dalla sua mattonella il numero 10 calcia a giro col pallone che si spegne sul fondo non di molto, sfiorando il palo lontano da Merelli.

Intervallo – Duplice fischio da parte del direttore di gara: squadre negli spogliatoi allo Zaccheria, dove il Foggia sta vincendo 1-0 sul Picerno per effetto della rete di Salines al 42′. A risentirci tra 15 minuti (19:35 all’incirca) per la seconda frazione!

Intervallo – I risultati parziali all’intervallo delle altre gare delle 18:30: Messina 0-0 Picerno, Avellino 3-0 Catania (Rocca, Gori, De Cristofaro), Monopoli 1-0 Brindisi (Grandolfo).

Le azioni salienti del secondo tempo

Intervallo – Rieccoci! Le ostilità sono pronte a ripartire allo Zaccheria!

Intervallo – Triplo cambio Picerno: fuori Novella, Gilli (acciaccato nel finale di primo tempo) e Petito, dentro Ceccarelli, Ciko e D’Agostino.

46′ – Si ricomincia allo Zac! Foggia 1-0 Picerno il risultato parziale.

47′ – GOL DEL FOGGIA: IN RETE ROLANDO! Ma che gol ha fatto il numero 11 rossonero! Doppio scambio con Santaniello al limite dell’area, l’esterno prende giusto il tempo di accentrarsi dal limite dell’area prima di scagliare un mancino potentissimo e imprendibile che termina sotto al sette. Gol fantastico.

50′ – Primo cartellino giallo Foggia: lo rimedia il portiere Perina per perdita di tempo.

52′ – Palla profonda col contagiri di Tascone per Millico, però scattato oltre l’ultimo difendente, è fuorigioco.

53′ – GOL DIVORATO DA MILLICO! Ora concede praterie il Picerno: l’esterno si invola verso i pali di Merelli presentandosi a tu per tu con il portiere avversario, mandando però incredibilmente a lato.

53′ – Secondo cartellino giallo Picerno: lo rimedia Esposito per un fallo sull’out destro su Silvestro.

56′ – Albertini sfida Vezzoni e viene murato in corner, il terzo del Picerno. Battuta dalla destra di Ceccarelli, Perina esce e fa sua la sfera.

58′ – Tocco di braccio di Tascone su spunto di Guerra dalla sinistra: punizione pericolosa nei pressi della bandierina del corner per il Picerno. Batte Esposito, soluzione imprecisa sul secondo palo. Palla sul fondo.

61′ – Squillo Picerno: sterzata, controllo e tiro di D’Agostino da posizione centrale verso i pali di Perina. Il tiro è però poco potente e centrale, facilmente bloccato dal portiere.

62′ – Gran pallone di Rolando per Millico, che scaglia un bel destro dal lato sinistro dell’area di rigore dopo aver saltato Albertini. Si immola Pitarresi, che col corpo evita il 3-0.

63′ – Secondo cartellino giallo Foggia: lo rimedia Silvestro, intervento in ritardo su Guerra.

63′ – Quarto cambio Picerno: fuori Guerra, dentro Pagliai.

64′ – Sponda di Santarcangelo per Esposito in area di rigore: il capitano del Picerno insacca ma il direttore di gara aveva già fermato il gioco, avendo visto un tocco di braccio di Santarcangelo sul controllo.

65′ – Spinge il Foggia con Millico, il cui cross morbido è però facile preda di Merelli.

66′ – Terzo cartellino giallo Foggia: lo rimedia Salines per fallo su Pagliai, che è entrato molto bene.

68′ – Doppio cambio Foggia: fuori Tascone e Santaniello, dentro Martini e Gagliano.

69′ – I risultati parziali delle altre gare delle 18:30: Messina 0-0 Crotone, Avellino 3-2 Catania (Rocca, Gori, De Cristofaro / Marsura, Castellini), Monopoli 1-0 Brindisi (Grandolfo).

72′ – Ci prova il Picerno a farsi vedere, ma il Foggia si chiude in maniera ordinata.

74′ – OCCASIONISSIMA PER ROLANDO! Break del Foggia, che su una palla rubata punta la porta ancora con l’esterno dalla destra: il numero 11 calcia in corsa da posizione decentrata dall’interno area ma non con la giusta precisione. Palla fuori.

76′ – Spunto di Rolando ad imbucare Martini, che controlla con petto, testa e spalla nei pressi di Merelli, prima che quest’ultimo esca e si impossessi della sfera.

78′ – Terzo cartellino giallo Picerno: lo rimedia Ceccarelli per proteste. N.B.: nessuno degli ammoniti, né del Foggia, né del Picerno, figurava nella lista dei diffidati.

81′ – Cross di Albertini dalla destra, D’Agostino prova una spettacolare sforbiciata, palla alta.

85′ – Doppio cambio Foggia: fuori Di Noia e Rolando, dentro Riccardi e Tonin.

86′ – Violento tiro di Ciko dalla distanza, dritto per dritto: palla alta.

90′ – Quinto cambio Foggia: fuori Millico, dentro Manneh.

90+1′ – Quattro minuti di recupero.

90+1′ – Ceccarelli si tocca il flessore sinistro. Sfortunatissimo il Picerno, ennesimo infortunio, necessario il cambio con Savarese.

90+1′ – Quinto cambio Picerno: fuori Ceccarelli, dentro Savarese.

90+4′ – Odjer guadagna un calcio di punizione dopo aver recuperato un altro pallone. Partita monumentale da parte del ghanese oggi.

Fine partita – E finisce qui allo Zaccheria! Foggia batte Picerno 2-0, reti di Salines e Santaniello. Vittoria importante per i ragazzi di Cudini, che si allontanano ulteriormente dalla zona playout; quelli di Longo perdono invece il terzo posto, venendo superati dall’Avellino. Grazie ai nostri lettori per averci seguito: alla prossima, un buon proseguimento di serata!

Fine partita – I risultati finali delle altre gare delle 18:30: Messina 0-1 Crotone (Comi), Avellino 5-2 Catania (Rocca, Gori, De Cristofaro, Russo, Liotti / Marsura, Castellini), Monopoli 2-2 Brindisi (Grandolfo, Tommasini / Bagatti, Labriola).

Foggia-Picerno 2-0, il tabellino

Marcatori: 42′ Salines (F), 47′ Rolando (F)

Foggia (3-4-3): Perina; Salines, Ercolani, Di Noia (K) (85′ Riccardi); Silvestro, Odjer (VK), Tascone (68′ Martini), Vezzoni; Rolando (85′ Tonin), Santaniello (68′ Gagliano), Millico (90′ Manneh). A disposizione: De Simone, Nobile; Castaldi, Papazov, Tenkorang, Schenetti, Marino, Antonacci, Brancato, Embalo. Allenatore: Mirko Cudini.

Picerno (4-2-3-1): Merelli; Novella (46′ Ceccarelli), Gilli (46′ Ciko), Cadili, Guerra (VK) (63′ Pagliai); Pitarresi (90+1′ Savarese), Gallo; Albertini, Petito (46′ D’Agostino), Esposito (K); Santarcangelo. A disposizione: Summa; Lentini. Allenatore: Emilio Longo.

Legenda: K – capitano, VK – vicecapitano.

Ammoniti: 14′ Cadili (P), 50′ Perina (F), 53′ Esposito (P), 63′ Silvestro (F), 66′ Salines (F), 78′ Ceccarelli (P)

Espulsi: nessuno

Calci d’angolo: 6-3

Recupero: 2′ p.t., 4′ s.t.

  • Arbitro: Alberto Ruben Arena (Torre del Greco);
  • Assistente 1: Giuseppe Luca Lisi (Firenze);
  • Assistente 2: Mario Chichi (Palermo);
  • Quarto Ufficiale: Filippo Colaninno (Nola).

Resta aggiornato sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale WhatsApp e al nostro canale Telegram!

Immagine in evidenza: uno scatto di Foggia-Picerno (Serie C – girone C 22/23) – crediti: foto di Luigia Spinelli (RIPRODUZIONE VIETATA)

Ultimora

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here