Anche dall’altra parte del mondo, il Foggia c’è sempre. Stiamo parlando del Foggia Moscow, compagine russa militante nell’Amateur League, competizione di calcio a 8 che ha luogo nella capitale, Mosca.

L’Amateur League “simula” campionati come Serie A, Serie B, Serie C, La Liga, Premier League e Bundesliga; le formazioni meglio piazzate giocano anche la Champions League.

Foggia Moscow: cenni storici

Il Foggia Football Club nasce alla fine del 2017, da un gruppo di amici “storici“: i componenti della squadra sono infatti legati da un rapporto d’amicizia di circa 15 anni, in quanto prima compagni di scuola e poi di università. Il club, che ha sede a Mosca e oggi militante in Serie A, ha giocato la sua prima partita nel marzo 2018 nella Serie C italiana della Amateur League Mosca, prima di salire di categoria, in Serie B.

Era, dunque, solo questione di tempo prima che i Satanelli russi approdassero nella massima serie: dominato il campionato di Serie B nel 2019 e promozione assicurata con ben sette giornate d’anticipo.

Foggia Moscow
Il Foggia Moscow in campo

“U Fogg è nu squadron”

Oggi, come detto, il Foggia Moscow si trova nella Serie A dell'”Amateur League Italy”, assieme a Reggina, Bassano Virtus, Parma, Cittadella, Napoli, Roma, Fano ed Empoli; comanda la classifica con 66 punti, a +4 sulla Reggina e a +10 sul Bassano Virtus.

I rossoneri hanno il maggior numero di vittorie (21) e il minor numero di sconfitte (5) del campionato. Inoltre, al Foggia Moscow anche il primato del maggior numero di gol fatti (142) e minor numero di gol subiti (61) in 29 giornate.

Artem Lukin
Nella foto il capitano e coach del Foggia Moscow, Artem Lukin

Abbiamo intervistato, via Instagram, il loro allenatore Artem Lukin, capitano e coach della squadra per sapere come sono nati i satanelli russi!

Artem, com’è nata la squadra?

“Noi giochiamo dal 2009, iniziammo nel campionato universitario e dopo abbiamo giocato in altri campionati. Nel 2017 nasce il desiderio di iniziare a giocare in un campionato forte e grande. Scegliamo di giocare nell’Amateur League e così cominciammo a pensare ad un nuovo nome della nostra squadra. Volevamo il nome di una squadra speciale non quello delle grandi squadre di Serie A. Non è stata una scelta intenzionale, noi eravamo determinati da molto tempo. Pensiamo sia stato il destino perché dopo essere diventati Foggia Moscow siamo diventati invincibili, siamo diventati Campioni nel cuore e solo allora campioni anche in termini di risultati. Non so spiegarlo in altro modo, è grazie al destino che siamo diventati Foggia Moscow. È stato dopo che ci siamo trasformati da amici in una vera famiglia”

Foggia Moscow
Il Foggia Moscow in campo
Cosa conoscete di Foggia e della città?

“Del Foggia Calcio sappiamo molto! E’ una squadra abbastanza conosciuta! Sappiamo che il Foggia ha giocato in Serie A negli anni ’90 e sappiamo che giocatori russi come Shalimov e Kolyvanov hanno giocato a Foggia insieme a molti altri calciatori famosi. Della città invece sappiamo poco e ci piacerebbe visitarla: saremo dovuti venire a Foggia in estate ma la pandemia ha cambiato i nostri piani. Ci piacerebbe tanto camminare per le strade di Foggia, visitare lo Stadio Pino Zaccheria e fare qualche foto!”
Crediti immagine in evidenza: profilo Instagram Foggia Moscow

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here