A Foggia non ci sono soltanto i satanelli rossoneri, ma c’è un altro club “dalla divisa di un altro colore”, canterebbe De Andrè. Si tratta dei “canarini”, l’Incedit Calcio Foggia.

Rosso e blù sono i colori di questa squadra che mai si assocerebbero a questa città ma che ne sono inevitabilmente parte di storia da conoscere. Anche perché il club adesso vuole lavorare sodo per conquistare nel più breve tempo possibile la Serie D.

Seguici anche su TELEGRAMClicca QuiContinua a leggere dopo la foto.

Foggia Incedit 1957
Uno striscione del club, crediti: Incedit Calcio Foggia

Il club, in origine, nacque nel 1945 per poi sciogliersi nel 1957 per essere assorbito dall’attuale Calcio Foggia 1920. Per otto stagioni giocò nei campionati interregionali di terza e quarta serie e nei campionati dilettantistici regionali.

Adesso però le cose sono cambiate: dopo aver vinto il campionato di Prima Categoria infatti, la squadra guidata da Enrico La Salandra ha conquistato il campionato di Promozione, e l’attuale società presenterà il 1 luglio istanza per essere ripescata in Eccellenza. Il club vuole lavorare sodo e chissà che, tra qualche anno, la città non possa sognare di avere non uno ma ben due club tra i professionisti: un sogno di grandi città come Roma, Torino e Milano.

Seguici anche su TELEGRAMClicca Qui!

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here