Settimana a due facce per il Foggia di mister Fabio Gallo che dal lato calcistico scende in campo alla ricerca del quarto risultato utile di fila, mentre da quello più lontano dal prato verde ha a che fare – seppur in maniera indiretta – con le vicende che hanno interessato il presidente Nicola Canonico, arrestato qualche giorno fa, finito nel ciclone di un’inchiesta riguardante le ultime elezioni comunali baresi, nel 2019.

Buon momento anche per la Viterbese che, con un punto in meno in classifica rispetto al Foggia ed in piena zona playout, ha totalizzato quattro punti nelle ultime due gare. Dunque, sarà un vero e proprio scontro diretto. Viterbese-Foggia è in programma domani, 30 ottobre alle ore 14:30.

Intanto, poco fa ha rilasciato alcune dichiarazioni alla stampa l’allenatore dei rossoneri nella consueta conferenza stampa della vigilia. Di seguito le sue parole.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui! Continua a leggere il testo dopo la foto.

Nicola Canonico
Il presidente Nicola Canonico, foto di Mario Mescia per lagoleada.it – RIPRODUZIONE RISERVATA

Viterbese-Foggia, Gallo: “Andiamo a giocarcela”

“Andiamo a giocarcela, è una partita molto complicata con una squadra ben allenata, con giocatori bravi, penso a Marotta. Non sarà semplice, ma andiamo lì consapevoli di esserci allenati bene in settimana.

Ora penso alla Viterbese, alla Coppa penseremo da lunedì. Ora non posso e non voglio pensare a lungo termine. La squadra sta lavorando tanto, ma non siamo ancora quelli che voglio io. Però ci sono dei miglioramenti – ha detto in merito alla sfida.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui! Continua a leggere il testo dopo la foto.

Gallo
Immagine in evidenza: mister Fabio Gallo – crediti foto: Mario Mescia/lagoleada.it (RIPRODUZIONE RISERVATA)

Foggia, Gallo: “Lavorato molto su aspetto offensivo. Cose che accadono fuori non mi interessano”

“Questa settimana abbiamo lavorato molto sull’aspetto offensivo. A me piace che gli attaccanti tirino in porta. La bacchetta magica non ce l’ho. Si può solo migliorare con il lavoro. I ragazzi sanno quello che voglio, dobbiamo esaltare questa città. Gli attaccanti devono lavorare, Ogunseye ha fatto una grande partita contro l’Andria. Malomo? Sta bene”.

Testa solo al campo:

“Io penso ad allenare la mia squadra, le cose che accadono all’esterno non mi interessano. Non parlo di cose che non conosco. Io alla squadra non ho detto nulla, i ragazzi sanno cosa penso e non ho avuto la necessità di dire niente al gruppo”.

Sul prossimo avversario:

“La Viterbese è una squadra che prova a giocare, in mezzo al campo hanno una buona tecnica. In attacco ci sono Marotta e Polidori, due ragazzi di categoria, non hanno bisogno di presentazioni”.

Chiosa finale sul 3-5-2 e la progressiva crescita del gruppo:

“Sono davvero contento sul fatto che Peralta e Schenetti non si siano persi, stanno lavorando molto bene e stanno cercando di capire dove possono essere collocati in un 3-5-2. È un processo di crescita e di adattamento. L’allenatore sono io e le scelte le faccio io”.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui!

Immagine in evidenza: mister Fabio Gallo – crediti foto: Mario Mescia/lagoleada.it (RIPRODUZIONE RISERVATA)

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here