Trapelano le prime informazioni circa il terremoto che ha sconvolto diverse province del Sud, portando all’arresto di 19 persone, e fra queste Nicola Canonico.

Il presidente del Foggia si trova al momento agli arresti domiciliari, mentre la società rossonera – che non dovrebbe essere coinvolta nel caso – verrà gestita dal restante cda. Intanto trapelano le prime informazioni dal pubblico ministero.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui! Continua a leggere il testo dopo la foto.

Nicola Canonico
Il presidente del Calcio Foggia, Nicola Canonico

Il ruolo di Canonico

Durante la conferenza stampa, tenuta a Bari nella giornata di ieri, ore 10:30, il pm Ruggiero si è espresso su Canonico spiegando come: “L’ex consigliere regionale era per il suo prestigio politico e per la sua caratura anche da un punto di vista pubblico, l’uomo che risolveva anche le piccole contese che insorgevano tra promotori e associati. Era anche la persona che, da un punto di vista finanziario, garantiva la copertura dei debiti che venivano contratti per poter selezionare e reclutare i portatori di voto e per garantire che coloro che avevano il voto compravenduto, potessero avere il loro riconoscimento”.

“Era la persona che sanava e preveniva i contrasti, che faceva incontri strategici. Le strategie venivano pianificate a casa di questa persona ed era quello il punto dove si facevano i summit pre-elettorali” – conclude il pm.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui!

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here