Nella stagione 2010-2011, nella seconda piccola era di Zemanlandia, il Foggia subì un clamoroso gol irregolare. Infatti, durante Foggia-Cosenza, finita poi 2-1 per i calabresi, l’attaccante rossoblù Raffaele Biancolino, riuscì a “segnare” un gol clamoroso. Con astuzia, approfittando della presa tranquilla di Santarelli, portiere del Foggia, su un cross sbagliato di Fabio Mazzeo (Cosenza), Biancolino, aiutandosi con la mano destra, sradicò il pallone dalle mani del portiere rossonero, insaccando in rete. Tra le proteste generali, comprese quelle di Zeman, il gol fu convalidato. L’arbitro, come si evince dal video, non si accorse dell’accaduto perché, in quella frazione di secondo, aveva già voltato le spalle al portiere, pronto per seguire l’azione successiva.

Biancolino: “Ho toccato il pallone con la gamba”

Nel post partita, anche i giornalisti foggiani furono infastiditi dal gol irregolare ma Biancolino si giustificò così: Santarelli m’è venuto addosso e ho toccato con la gamba il pallone, che poi gli è scappato dalle mani, cosa dovevo fare. Io ricordo così, poi non lo so”.

Il video:

 

Foto: YouTube, dal canale 1919Salernitana1919

 

 

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here