In occasione di Foggia-Avellino – posticipo del dodicesimo turno del girone C di Serie C – in programma domani 7 novembre alle 20:30, l’allenatore dei rossoneri Fabio Gallo ha rilasciato poco fa alcune dichiarazioni alla stampa. Di seguito le sue parole:

“Sicuramente è una partita di livello, è l’ennesimo scontro diretto. Si affrontano due squadre in ripresa. Noi arriviamo con qualche problemino ma la squadra è riuscita a recuperare, nonostante la gara disputata in Coppa. C’è ancora la rifinitura di oggi e un lavoro da fare domani mattina sulle palle inattive. La squadra nella quasi totalità ha recuperato bene le fatiche di Coppa”.

Due (probabilmente) gli indisponibili:

“Indisponibili? Malomo e probabilmente D’Ursi. Altri hanno qualche acciacco però stiamo bene tutto sommato“.

Gara da vincere con cuore, mentalità e personalità:

“I miei giocatori domani devono scendere in campo per vincere, indipendentemente se l’avversario sia più forte o meno. Stiamo lavorando molto sulla fase offensiva. Sto trasmettendo dei concetti chiari. Non è detto che vincere però sia la medicina a tutto. Bisogna fare un’analisi anche sulla prestazione e capire il comportamento dei ragazzi in determinate situazioni. Io voglio sempre vincere e questo deve essere nella testa dei calciatori. Se vogliamo dimostrare di che pasta siamo fatti dobbiamo scendere con la mentalità“.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui! Continua a leggere il testo dopo la foto.

Gallo
Immagine in evidenza: mister Fabio Gallo – crediti: foto di Mario Mescia/lagoleada.it (RIPRODUZIONE RISERVATA)

Foggia, Gallo: “Presidente? Non possiamo sentirlo ma società è sempre presente”

Rapida battuta anche sulla situazione relativa al presidente del club, Nicola Canonico:

“Il presidente? Non possiamo sentirlo, però la società è sempre presente, anche agli allenamenti. Siamo tutti uniti, però ripeto, non parlo di questioni esterne e di cose che non conosco”.

L’obiettivo è guardare avanti e farlo per il meglio:

“I ragazzi sanno cosa stava succedendo, in che situazione si erano cacciati. E hanno reagito, provando ad uscire fuori da questa situazione. Io non devo permettere che si ripetano gli errori commessi in passato”.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui!

Immagine in evidenza: mister Fabio Gallo – crediti: foto di Mario Mescia/lagoleada.it (RIPRODUZIONE RISERVATA)

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here