Cosa hanno in comune Demiral, Szczesny, Hummels, Ruben Dias, Guerreiro, Hradecky, Dubravka e Kucka? Sono senza dubbio inestimabili giocatori.

Ma la vera cosa che hanno in comune è il fiuto del gol…nella propria porta. Gli 8 giocatori sono stati purtroppo autori di autogol durante le fasi a gironi di euro2020.

Un dato incredibile: in nessuna delle precedenti edizioni si era arrivati ad un numero così alto di autoreti. Il dato è ancora più impressionante se mettiamo in conto che in tutte le edizioni dal 1960 fino al 2016 ne erano stati contati in tutto 9.

Che  il numero di sfortunati eventi aumenti? In effetti la fase ad eliminazione  diretta deve ancora iniziare; dunque potrebbe essere superata, in una sola competizione, la somma totale di autoreti contata in cinquant’anni di europei

Articolo precedenteIl ritorno di Zeman, la reazione di Pino Autunno
Articolo successivoFOGGIA, UFFICIALE: ZEMAN FIRMA!
Emanuele Gengari, nasce a Foggia 11/10/1997. Appassionato fin da subito al mondo dell’intrattenimento e della comunicazione, si cimenta immediatamente nella conduzione di eventi cittadini, per poi approfondire questo ambito entrando parallelamente a far parte di diverse radio, fino all’approdo a Radio Master (attualmente continua ad esserne speaker). Affascinato dalla potenza della comunicazione, approfondisce i propri metodi frequentando la facoltà di scienze della formazione e dell’educazione presso l’Università di Foggia. Trova poi nella scrittura una grande risorsa per potersi esprimere a contatto con il pubblico. Inizia recensendo uscite musicali per le redazioni delle radio per cui lavora e poi, essendo un grande amante del calcio, riesce ad unirvi la capacità comunicativa grazie all’ingresso nella redazione de lagoleada.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here