Nel pomeriggio si è espresso anche il dottore che sta seguendo Sinisa Mihajlovic, il quale si è detto ottimista ma allo stesso tempo ha affermato che la situazione non è da prendere sottogamba: “E’ nato tutto prima del ritiro. Questo sospetto purtroppo l’avevamo e abbiamo avuto la conferma con l’esame del midollo. Sinisa può regolarmente allenare anche se dovrà assentarsi qualche giorno nel corso della stagione. La febbre? Bugia, Sinisa non ha avuto alcun sintomo. Sarà ricoverato martedì, faremo ulteriori esami. Sono molto ottimista, l’allenatore è in buone mani. Non sappiamo quanto tempo porterà via questa malattia ma si può guarire. Andremo fino in fondo”.

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here