sabato, 15 Giugno, 2024

Di Matteo: “Ho provato per la terza volta a prendere il Foggia ma…”

L'imprenditore Di Matteo, ai microfoni del quotidiano l'Attacco, ha parlato della trattativa con Canonico per la cessione del Foggia, non andata a buon fine

Ne parlavamo ieri di come anche la trattativa con l’imprenditore casertano, Nicola Di Matteo, non è andata a buon fine, nonostante il rialzo nell’offerta (qui l’articolo completo): l’imprenditore infatti, rappresentato da suoi emissari, ha gettato la spugna dopo un incontro durato poco meno di un’ora in cui il patron Nicola Canonico non si sarebbe schiodato di un millimetro dalle sue posizioni, e vale a dire l’accollo totale della debitoria comprensiva del pagamento ai tesserati fino al 30 aprile per circa 3 milioni di euro, questione Pintus tenuta in sospeso.

Raggiunto telefonicamente dai colleghi del Quotidiano l’Attacco, Di Matteo ha parlato della trattativa conclusasi: Ci ho provato per la terza volta a prendere il Foggia ma ancora senza esito. Alla fine ho preferito farmi da parte, per quanto fossi disposto ad esaudire tutte le richieste formulate dal sig. Canonico. La querelle con il socio di minoranza Pintus non me la sono proprio sentita di accollarmela, ha dichiarato.

Resta aggiornato sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale WhatsApp e al nostro canale Telegram! Continua a leggere dopo la foto.

Canonico-Pintus-Masi
Immagine in evidenza: Nicola Canonico, Maria Assunta Pintus e Sario Masi – crediti foto: sito ufficiale Calcio Foggia 1920

Di Matteo: “La querelle con il socio di minoranza Pintus non me la sono proprio sentita di accollarmela”

Di Matteo ha poi spiegato la sua volontà di voler rilevare un altro club, lì dove ci saranno le condizioni spiegando come, sulla fine della sua trattativa, vi dirà tutto Canonico non appena si deciderà a parlare. Intanto, il Calcio Foggia 1920 avrebbe preparato per tempo la documentazione necessaria per procedere con l’iscrizione del club al prossimo campionato di Lega Pro (ne parliamo qui).

Tuttavia, prima di formalizzare la partecipazione del Foggia al prossimo campionato, la società dovrà saldare gli stipendi ai tesserati fino al 30 aprile, passaggio propedeutico all’iscrizione. Quindi, una volta completato il primo step delle procedure burocratiche si passerà (si dovrebbe passare) alla pianificazione tecnica della prossima stagione. Seguiranno aggiornamenti.

Resta aggiornato sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale WhatsApp e al nostro canale Telegram!

Ultimora

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here