La nota pagina ‘Romanzo Calcistico’ racconta un po’ di storia di un grande fuoriclasse spagnolo, David Villa:

Nell’era dei ‘marziani’ Messi e Ronaldo, è stato lo spagnolo più prolifico nella Liga per ben quattro volte in cinque anni dal 2006 al 2011, tutti ai tempi in cui vestiva la maglia del Valencia (25 gol, 18 gol, 28 gol e 21 gol).

In ben undici stagioni ha superato le 20 marcature stagionali. In totale, tra club e nazionale, ha segnato 452 gol. Ha vinto 3 campionati spagnoli, 3 Coppe di Spagna, 3 Supercoppe spagnole, 1 Champions League, 1 Supercoppa UEFA, 1 Mondiale per club. Con la maglia della nazionale spagnola si è laureato campione d’Europa nel 2008 e campione del mondo nel 2010.
È stato il capocannoniere dell’Europeo 2008 con 4 gol e dei Mondiali del 2010 con 5 reti, a pari merito con Muller, Forlan e Sneijder.

Ma soprattutto è in assoluto il miglior marcatore di sempre della Nazionale spagnola con 59 reti. Ha vinto tutto, veramente tutto quello che c’era da vincere. Un giocatore a tratti incontenibile, “piccolo ma distruttivo” per dirla alla Butragueno. Senza alcun dubbio uno degli attaccanti spagnoli più forti e decisivi della storia.

Nella foto David Villa dalla sua pagina Facebook

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here