Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo, crediti: videoplatform.sky.it

“È stata una decisione che ho preso da tanto tempo: la Juve è uno dei migliori club al mondo, sceglierla è stato facile” – sono queste le prime parole di Cristiano Ronaldo da neobianconero, pronunciate nel corso della presentazione allo Juve Stadium

“La mia carriera è stata un sogno, ho vinto tutto. Ma sono ancora giovane, sono pronto a questa nuova sfida e sono sicuro che alla Juve farò benissimo. Lascerò un segno anche nella storia di questa squadra. Cercherò di dimostrare agli italiani che sono un giocatore ancora al top, anche se penso di non dover dimostrare nulla a nessuno. So che tutte le squadre vogliono vincere la Champions: la Juve può raggiungerla – ha aggiunto il portoghese.

“Darò la Champions alla Juventus”

“Lotteremo per tutte le competizioni, la Champions è molto difficile da vincere ma io penso di poter aiutare questa squadra che negli ultimi anni è andata molto vicina. Le finali sono molto difficili, spero di portare fortuna alla Juve in Europa” – ha risposto così Cristiano ai tifosi che gli hanno chiesto della Champions League.

“Quell’applauso, quel momento, è stato davvero fantastico. Ringrazio tutti i tifosi presenti quella sera e anche tutti quelli che mi hanno accolto così calorosamente oggi, qui a Torino. ‘Io sono diverso dagli altri’: di solito i giocatori sentono di aver concluso la loro carriera a 33 anni. Io a questa età non mi sento assolutamente così, e questo dimostra anche che sono diverso. Sì, quella della Juventus è stata l’unica offerta che ho ricevuto. Un altro Pallone d’oro? Non ci penso. Ovviamente cerco sempre di vincere, essere sempre il migliore, magari lo vinco ancora anche alla Juve, ma la cosa non mi toglie il sonno – conclude Cristiano che, emozionato, ha ringraziato i tifosi juventini per quell’applauso ricevuto allo Juve Stadium al suo gol in rovesciata con la maglia del Real.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here