Non è solo il caldo dell’estate ad infiammare le giornate dei foggiani. Le fiamme sono altre: quelle del pallone, della voglia di essere competitivi, le fiamme del vecchio e glorioso diavolo rossonero.

La piazza è andata in visibilio dopo il ritorno di un grande amore: Zdeněk Zeman sulla panchina del Calcio Foggia. E allora perché non sentire cosa ne pensano i tifosi nelle strade che iniziano a ripopolarsi?

”Quando ho letto che Zeman avrebbe allenato il Foggia, sono tornato bambino. Eravamo in Serie A e affrontavamo le big a testa alta” la reazione di un papà con i suoi figli che ci sorridono con un “Forza Foggia” finale!

Zeman
Zeman, crediti: Wikipedia

“Zeman è troppo forte, ha occhio per i giocatori ed è un amante del bel calcio. Anche l’ultima volta che ci ha allenato è stato bravo. Non siamo andati in Serie B, ma avevamo un gioco bellissimo. E poi tutti i giocatori titolari sono finiti in grandi squadre: mi ricordo ancora Insigne che si allenava con la nostra maglia”. Queste le parole di uno dei più giovani intervistati; a quanto pare il Boemo ha lasciato ricordi anche nella nuova generazione di tifosi.

Lorenzo Insigne
Nella foto Lorenzo Insigne al Foggia, crediti: magicfootball.eu

È difficile trovare gente in disaccordo: l’unica risposta “negativa” che abbiamo ricevuto è stata: Zeman non si può discutere, ma vedremo a campionato iniziato come sarà questo Foggia. Per ora sto zitto”. A quanto pare dunque c’è anche chi non vuole sbilanciarsi, nonostante la felicità. I tifosi dopotutto hanno fame di gloria.

23 Aprile Foggia Serie B
Piazza Cavour stracolma con circa 50.000 persone a festeggiare la promozione del Foggia in Serie B; crediti: Un Drone come Fotografo

Diciamocelo: Foggia si gode il suo tecnico più amato, non riesce proprio a non amarlo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here