Antonio Conte, ai microfoni di Inter Tv, ha analizzato la gara contro la Roma. Domani sera l’Inter andrà in scena all’Olimpico dove affronterà i giallorossi di Fonseca. Ecco tutte le dichiarazioni:

“Affrontiamo una squadra attrezzata che ha un ottimo organico oltre che un grande allenatore. Per noi sarà una gara molto difficile, specie dopo aver giocato due giorni prima contro la SPAL e perciò senza un potenziale giorno di recupero. Da parte nostra c’è entusiasmo, iniziamo a vedere riconosciuto il lavoro che è stato fatto, i ragazzi vengono ora apprezzati là dove, nell’ultimo periodo e un po’ a sorpresa, sono stati in generale un po’ bistrattati”

Antonio Conte ha poi elogiato i giallorossi: “La Roma ha cambiato un po’ il sistema tattico: prima giocavano con il 4-3-2-1 e invece adesso utilizzano la difesa a tre con due trequartisti dietro a Dzeko, punto di riferimento importante. Mkhitaryan ha ritrovato lo smalto dei vecchi tempi, Pellegrini sta facendo bene, Veretout e Diawara danno quantità, qualità e continuità, Spinazzola e Zappacosta che ho avuto al Chelsea possono creare pericoli. E’ una buonissima squadra che era partita per giocarsi un campionato importante e perciò bisognerà fare grande attenzione”

Poi, la chiosa finale riguardo agli infortuni: “Ne abbiamo avuta un po’ troppa in questo torneo, è stata un’annata un po’ tormentata, a partire da Sanchez sul quale non abbiamo potuto contare per tre mesi. In mezzo al campo lo stesso con diversi infortuni ripetuti. Penso a Sensi che abbiamo avuto pochissime volte a disposizione, agli infortuni traumatici di Gagliardini e Barella, al problema al ginocchio di Vecino. Stop che mi hanno fatto soffrire. Al tempo stesso vediamo anche il bicchiere mezzo pieno, chi sta portando avanti la carretta. Mi riferisco a gente come Brozovic, Borja Valero ed Eriksen che stiamo integrando”

 

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here