Originario di Canosa di Puglia, classe ‘97, il centrale Gaetano Castrovilli sta vivendo un sogno, un sogno che tanti giovani vorrebbero vivere alla sua età: la convocazione in Nazionale per una competizione importante, quale è l’Europeo.

Il giovane sapeva della possibilità, ed è stato chiamato oggi per sostituire il collega Lorenzo Pellegrini, fuori per una lesione muscolare. Ripercorriamo in breve la carriera del pugliese per conoscerlo meglio.

Seguici anche su TELEGRAMClicca QuiContinua a leggere dopo la foto.

Gaetano Castrovilli
Gaetano Castrovilli, crediti: Nazionale Italiana

Chi è Gaetano Castrovilli

Castrovilli è cresciuto nel Bari, dapprima nelle giovanili fino al 2014, anno in cui passa nell’Under19 del club biancorosso. Passerà in prima squadra nel 2016 e sarà girato in prestito all’Under19 della Fiorentina per una stagione. Rientrato a Bari viene venduto al club viola per 1,9 milioni di euro nel 2017 e viene girato in prestito alla Cremonese per una stagione, per poi tornare alla Fiorentina, club attuale, nella stagione 2018/2019.

Nella stagione 2020/2021 Castrovilli conta 37 presenze, 34 delle quali in Serie A e 3 in Coppa Italia. In 2586 minuti ha realizzato 5 reti e 3 assist tra campionato e coppa. Conta anche 5 presenze nella Nazionale Under20, dove ha segnato anche 2 reti; due presenze in Under21 e 2 presenze in Nazionale Maggiore (nel 2019). Lo stesso Mancini lo fece esordire infatti a 22 anni contro la Bosnia (vinta 0-3 dagli azzurri).

Seguici anche su TELEGRAMClicca Qui!

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here