Caro Momo, non prendertela se è andata così: “Nel gioco del pallone si vince e si perde”. Del resto questo, per i faraoni, è il mondiale dei rimpianti. Il mondiale del “ce l’abbiamo fatta per un pelo”, grazie a quel rigore contro il Congo nel recupero. Grazie a te Momo.

E poi quel primo match saltato contro l’Uruguay, quando Giménez l’ha messa dentro ad un minuto dalla fine. Che sfiga. Poi la seconda giornata contro i padroni di casa e lì, ancora tu, hai fatto goal ma non è bastato. Ed oggi, oggi stavate uscendo almeno col sorriso, con 3 punti, ma poi i sauditi vi hanno rimontato. Insomma è andata così. Ai mondiali ci sei andato da solo e hai dato il massimo, quindi non prendertela.

Finisce 2-1 per la squadra di Pizzi che ottiene i primi 3 punti del suo Mondiale con una rimonta ottenuta in pieno recupero. E pensare che la gara era partita benissimo per i faraoni con un Salah ritrovato, aveva trovato il gol del vantaggio con unpallon etto a metà primo tempo. E che dire di El Hadary che, a 45 anni e 161 giorni, riesce a parare uno dei due rigori concessi ai sauditi, diventando il portiere più anziano a parare un rigore al Mondiale. L’Egitto saluta la Coppa del Mondo con il rammarico di non aver puntato proprio su Salah nella partita d’esordio: una scelta che con il senno di poi si è rivelata sbagliata. L’Arabia Saudita invece saluta nel migliore dei modi il torneo piazzandosi al terzo posto del Gruppo A grazie al gol di Al Dawasari allo scadere.

IL TABELLINO

Arabia Saudita (4-5-1): Al-Mosailem; Al Burayk, M Hawsawi, Os Hawsawi, Al Shahrani; Bahbir (64′ Asiri), Al-Faraj, Otayf, Al Moghawi, Al Dawsari; Al Muwallad (80′ Al Shehri). CT: Pizzi

Egitto (4-2-3-1): El Hadary; Fathy, Gabr, Hegazy, Abdel-Shafi; Hamed, Elneny; Salah, Said (46′ Warda) Trezeguet (81′ Kahraba); Mohsen (64′ Sobhi). CT: Cuper

Ammoniti: Gabr (E), Fathy (E)

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here