Paul Pogba è ancora nei pensieri della Juventus: che il centrocampista francese sia ai ferri corti con il Manchester United è cosa nota; la stampa inglese, addirittura, ipotizza che i Reds stiano pensando di cederlo già a Gennaio. Secondo il Daily Mirror tra i campioni d’Italia e i Red Devils ci sarebbero già stati i primi contatti ma che avrebbero portato ad un nulla di fatto: gli inglesi, infatti, valutano il cartellino di Pogba quasi 170 milioni di euro, una richiesta che ovviamente la Juventus non vuole assecondare. Il motivo della discordia tra il francese e il suo attuale club pare sia individuabile nel suo problema alla caviglia: secondo molti media inglesi si ipotizza che l’infortunio e la possibile nuova operazione alla caviglia siano solo una mossa per velocizzare il divorzio.

Mino Raiola, il suo agente, sta da tempo seguendo varie piste, le più quotate sono Madrid o appunto Torino. In una recente intervista l’agente italo olandese ha chiamato proprio i bianconeri: “Adesso il suo problema è il Manchester: è un club fuori dalla realtà, senza un progetto sportivo. Oggi non porterei più nessuno là, rovinerebbero anche Maradona, Pelè e Maldini. Paul ha bisogno di una squadra e di una società, una come la prima Juve”.

La strategia della Juve è temporeggiare fino all’estate per poi provare l’assalto, offrendo una cifra nettamente inferiore a quella richiesta dagli inglesi, magari mettendo sul piatto anche 1/2 contropartite tecniche.

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here