I dati internazionali rispetto al panorama delle scommesse online, come si è detto, confermano la priorità del calcio come sport leader del settore.

Dall’Italia alla Francia: il calcio in testa al betting online. I numeri del 2020 riportati da Agimeg, fino ai dati di ottobre, parlano infatti di una crescita del betting sportivo di 3,2 punti in percentuale rispetto ai primi dieci mesi del 2019, con un ruolo fondamentale dell’online, che tra gennaio e ottobre ha registrato una crescita del 23 per cento rispetto allo scorso anno, e con un traino giocato proprio dal calcio, tra i campionati di serie A e la Champions League.  

Foggia-Turris 2-2
Immagine in evidenza: foto di Luigia Spinelli

Oltre al Belpaese, anche altri paesi europei vedono un forte impatto del calcio sulle scommesse calcistiche: a questo proposito i dati provenienti dalla Francia sono piuttosto significativi, almeno secondo i dati di Anj (l’autorità francese in materia di gioco), che parlano di un aumento di puntate sullo sport, negli ultimi tre mesi, in crescita di 25 punti percentuali rispetto al trimestre precedente. Anche qui il calcio la fa da padrona, poiché le competizioni calcistiche hanno assorbito quasi il 65 per cento del settore, con una spesa di oltre 1 miliardo di euro, concentrati in gran parte sulla finale di Champions League Psg-Bayern Monaco.

Dalle proposte degli operatori al nuovo disciplinare IBIA

Sicuramente l’aumento del betting nel settore calcistico non può prescindere, oltre che dalla recente difficoltà rispetto alla possibilità di scommesse fisiche in agenzia, anche dalla crescente ampiezza delle proposte da parte dei numerosi operatori sul mercato.

Basta fare un giro nel web per vedere come i bookmaker legali (certificati da AAMS – ADM – , in Italia) offrano all’interno del proprio palinsesto una gamma molto ampia di eventi, che spaziano dalla serie A alla serie C, fino alla serie A femminile, e arrivano alla Supercoppa Italiana e alla Coppa Italia, senza dimenticare i campionati Fifa e Uefa, con tanto di quote aggiornate e, in alcuni casi (come SNAI e BetFlag), di bonus senza deposito al momento della registrazione, nonché di quote live, talvolta accessibili anche attraverso le app, e dunque direttamente da mobile.

L’impatto del betting virtuale, del resto, sta ottenendo numeri così importanti, grazie anche al calcio, da avere reso urgente una stretta sulla regolamentazione del settore, a livello internazionale.

Motivo per cui, di recente, l’International Betting Integrity Association (alias IBIA), in collaborazione con eCOGRA, ha promosso un protocollo inerente la raccolta dei dati, finalizzato alla verifica della filiera mondiale, con l’ottica finale di una certezza assoluta sulla regolarità della catena e sul rispetto delle normative imposte.

Il tutto al fine ultimo di garantire un gioco sicuro, come richiesto dalle autorità competenti in materia.

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here