Bomber? Non esattamente!

Chi si ricorda di Nicklas Bendtner? Dopo le ottime stagioni all’Arsenal, l’attaccante danese ha passato brevi ed infelici parentesi con le maglie di Birmingham, Sunderland, Juventus, Wolfsburg, Nottingham Forest e Rosenborg.

Ora è tornato in Danimarca, dove veste la casacca del Copenaghen. Nel frattempo ha conosciuto anche cosa significa stare agli arresti domiciliari per 50 giorni, dopo aver aggredito un tassista.

I tifosi dei Løverne lo hanno accolto nel migliore dei modi, tant’è che tutte le magliette con il suo nome sono state vendute nel giorno della presentazione. La mira, però, non è sicuramente quella da cecchino dei tempi d’oro: ha del clamoroso quanto sbagliato nel primo allenamento.

Vedere per credere…

Immagine in evidenza: Sky Sports

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here