La trattativa per il rinnovo di Leo Messi con il Barcellona si è interrotta. Lo rende noto l’emittente Cadena Ser, secondo cui la ‘Pulce’ potrebbe dunque lasciare il club nel 2021, quando scadrà il contratto attuale.

Nel corso del programma Lar El Larguero si è parlato dell’idea dell’asso argentino di portare a termine l’attuale accordo (fino al 2021) e poi lasciare il club. Mundo Deportivo invece, dopo aver consultato fonti ufficiali del Barca, dichiara che non risultano informazioni di questo tipo; nessuna conferma dunque tuttavia non è arrivata neppure la smentita dall’entourage del giocatore.

Messi stanco degli insuccessi del club

Per Cadena Ser però,l’emittente che ne ha dato notizia per primo, dopo un avvio in sintonia della trattativa per il rinnovo di Messi con il Barca gli ultimi eventi avrebbero indotto il giocatore a riconsiderare il proprio futuro: “Messi ha confessato ad alcuni big della squadra che non vuole diventare un problema per il club e ha ribadito che sarebbe rimasto finché lo avrebbe voluto il Barca. Messi si sarebbe stancato dei continui insuccessi della squadra, che lo coinvolgerebbero in prima persona in quanto capitano dei blaugrana”.

La trattativa per il rinnovo era ferma alla proposta del Barca, un contratto con la formula dell’1+1, con scadenza nel 2023 e in seguito lasciar decidere al giocatore se continuare o cambiare. Nell’attuale contratto dell’argentino c’era una clausola che poteva permettergli di liberarsi entro il 10 giugno che però Messi non ha fatto e il contratto si è automaticamente rinnovato fino al 2021,anno in cui scadrà il mandato dell’attuale presidente Maria Bartomeu.

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here