venerdì, 23 Febbraio, 2024

Torna il calcio femminile, ecco l’ASD Foggia Women 1987

A Foggia torna il calcio femminile dopo 45 anni, nasce l'ASD Foggia Women 1987: partiranno dal campionato di eccellenza

La società ASD Foggia Women 1987 è nata lo scorso 29 Maggio, con atto costitutivo e statuto della FIGC. Le Foggia Women da pochi giorni, dal 27 Luglio, sono affiliate alla Federazione e a breve si iscriveranno al Campionato di Eccellenza Femminile Pugliese.

A parlarci è il responsabile tecnico Alfredo Troisi, nonché dirigente accompagnatore e addetto stampa, che ci racconta: Sono per la maggioranza ragazze foggiane che vengono dal Calcio Foggia 1920, che come obbligo federale deve avere obbligatoriamente under 15/16/17, e dopo il sedicesimo anno di età vengono lasciate libere”.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui! Continua a leggere il testo dopo la foto.

ASD Foggia Women 1987
La divisa dell’ASD Foggia Women 1987

Torna il calcio femminile, ecco le ASD Foggia Women 1987

“Il presidente del club e Marcia Da Silva, mia consorte con origini brasiliane e ingegnere di professione. Lo staff tecnico a breve sarà ufficializzato” – spiega ancora Troisi – “Questa società nasce dal desiderio di riportare a Foggia il calcio femminile, dove mancava da circa 45 anni, da quel lontano 1987: non è un caso che il club si chiami Foggia Women 1987, perché è un collegamento a quella storia che continua. Abbiamo voluto così onorare le ragazze che giocavano prima, tant’é che io ho recuperato alcune di queste vecchie glorie che probabilmente faranno parte dello staff del club e; alcune di queste sono Ornella Bruno, difensore centrale di Foggia che ha giocato in tutta Italia, poi Eleonora Veneziano che era la più forte insieme a Mucciarone.

Troisi ci spiega poi quelle che sono le difficoltà, per questo sport, nel nostro territorio: “Non ci sono campi a disposizione e quei pochi che ci sono ci hanno proposto prezzi vertiginosi che purtroppo non sono gestibili. Però se la FIGC ha concesso ai gestori questi campi le loro richieste sono comunque legittime. Aspettiamo i campi comunali che al momento sono fermi perché non esiste un apparato politico a Foggia in quanto commissariato. In futuro non sapremo cosa accadrà, per il momento andremo a giocare a Lucera, Troia e Monte Santangelo da chi ci ospita e chi ci vuole bene. Poi ci sono le difficoltà economiche perché fare calcio costa, non è come aprire una scuola calcio dove i bambini pagano e poi si fanno i campionati giovanili dalla poca importanza. Noi siamo un club che disputerà l’eccellenza senior il cui costo di iscrizione, le trasferte e quant’altro per cui ha un peso economico di un certo tipo”.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui! Continua a leggere il testo dopo la foto.

ASD Foggia Women 1987
Lo striscione dell’ASD Foggia Women 1987

Torna il derby nel calcio femminile

“Le altre difficoltà riguardo la ricerca di sponsor che a Foggia sono apparentemente poco interessati ma li capisco perché dobbiamo emergere e dimostrare che ci siamo anche noi. Intanto quest’anno parteciperemo, abbiamo fatto un grande sforzo, vedremo in futuro che cosa succederà. Io opero già nel calcio femminile e quindi ho avuto il desiderio e il piacere di volerlo portare a Foggia. Punteremo ad un campionato, mi auguro, importante” – dice ancora Troisi.

“Per quanto riguarda la parte pratica e tecnica noi inizieremo gli allenamenti a Foggia, almeno in questo abbiamo trovato disponibilità; lavoreremo due volte a settimana al campo della Virtus Foggia, al Liceo Scientifico Marconi, e li ci prepareremo. Ad Ottobre partirà Coppa Italia e Campionato. Tra i match più attesi il derby con le Pink Bari, anche nel femminile torna un derby tanto atteso – conclude Troisi.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui!

Ultimora

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here