La Juventus a bottino pieno anche in Champions dove non lascia neanche un punto sulla strada; dopo il netto 3-0 dei bianconeri sullo Young Boys, il c.t Massimiliano Allegri può essere più che soddisfatto: “La chiave di questi risultati è la semplicità“. La Juventus conduce infatti indisturbata il girone H, complice anche il pareggio del Manchester United con il Valencia; il tecnico bianconero ha omaggiato i suoi con il tweet di rito nella notte post-partita: “Complimenti ai ragazzi“.

Soddisfatto ma non troppo, perché il c.t livornese ha qualcosa da dire nonostante la prova magistrale di Dybala e company: “Oggi ho scelto questa squadra per coprire bene il campo. Bisogna migliorare ancora tanto nel controllo della partita. Si potevano fare più gol perché la differenza reti è molto importante nel girone di Champions. Se gigioneggi un pò, te lo porti dietro nel corso della stagione”.

Dybala tripletta
Tutta l’esultanza di Paulo Dybala che si porta il pallone a casa dopo la tripletta che stende lo Young Boys, crediti: sport.ilgazzettino.it

La tripletta di Dybala, nonostante la modesta entità della squadra svizzera, è un chiaro sintomo che, quando viene chiamato in causa, il talento della Joya (in italiano: il gioiello) brilla di luce propriaSull’intesa Dybala-Ronaldo per il futuro questo il giudizio dell’allenatore bianconero: “Più giocano insieme e più migliorano. Quando hai un punto di riferimento davanti che gli crea spazio e tiene impegnati i difensori avvantaggia anche loro.”
Allegri si è soffermato molto sulla prestazione di Bernardeschi: “L’ho messo a sinistra per avere maggiore equilibrio ed evitare che si pestasse i piedi con Dybala, avendo zone di campo simili. Ha fatto molto bene come trequartista, attacca la profondità allungando la squadra. Gli ho tirato un po’ le orecchie perché ha cercato troppo il gol personale…”.

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here