Dopo circa sette anni dall’ultima esperienza in Italia con il Palermo, Javier Pastore, è pronto a questa nuova sfida promettendo ai tifosi di dare il massimo. Totti lo ha definito un top player, uno dei giocatori su cui più deve fare affidamento la Roma. Sulle parole del pupone e sulla posizione con la quale il c.t giallorosso vuole impiegarlo, Javier si è espresso così: “Spero di essere all’altezza delle parole di Totti e di aiutare la squadra a fare bene. Come mi trovo a giocare da mezzala? Bene. L’importante è capire i movimenti che vuole Di Francesco. É diverso da quello che facevo a Parigi. Mi trovo bene e mi sto allenando tanto per fare quello che mi chiede.”

A Roma per essere protagonista; Pastore: “Voglio vincere anche qui”

In realtà non è la prima volta che Pastore gioca mezz’ala, nel PSG spesso ha interpretato quel ruolo: “Anche a Parigi ho giocato tante volte da mezzala, anche se in modo diverso” – ha commentato. “Giocare dietro alle punte? Ne avevo parlato con l’allenatore al mio arrivo: lui può decidere di cambiare il sistema di gioco a seconda della squadra che affrontiamo. Posso essere sicuramente una possibilità in più per il tecnico se decidesse di cambiare modulo, però per adesso mi sono messo in testa che giocherò mezzala e devo allenarmi per questo. Personalmente voglio vincere tutto. Vengo da una squadra che in questi anni ha vinto tantissimi titoli: voglio vincere anche qui“.
fonte: ANSA

 

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here